19/12/2014 - 05:35

Sostienici - Clicca qui per INFO Confartigianato - Clicca qui per INFO

Il ''partigiano Romolo'' si sta lentamente spegnendo nella sua casa ad Introbio

Scritto da: Redazione Introbio - 02/11/2011

Il ''partigiano Romolo'' si sta lentamente spegnendo nella sua casa ad Introbio97 anni, fino a ieri attivissimo, Mario Cerati, personaggio arcinoto in Valsassina e non solo, partigiano della seconda guerra mondiale, sta vivendo le ultime ore di una esistenza intensa e speciale.

Nato nel lontano 1914, Cerati abita ad Introbio e proprio nel paese del Centro Valle "sta lentamente spegnendosi". Così ne parlano con enorme tristezza parenti e amici in queste ore drammatiche. Avrebbe dovuto partecipare come sempre alle celebrazioni del 4 novembre ma il sindaco Rupani ci ha comunicato che purtroppo non sarà così. Dal genero, l'avvocato Giovanni Arrigoni - marito della figlia Roberta - la conferma che per il suocero disgraziatamente non ci sono più speranze.

"Mario ha avuto un blocco intestinale la scorsa settimana, è stato curato a Lecco e lo hanno rimandato a casa ma ormai non ce la fa più, non riconosce le persone ed è tenuto in vita dall'ossigeno". Epilogo drammatico per un uomo che ha passato una vita intensissima: il partigiano "Romolo" è famoso per gli anni della resistenza in Valle ma è stato anche sottufficiale degli Alpini, memoria storica della 55a Brigata Fratelli Rosselli, calciatore di talento nel Lecco - e tante altre cose ancora.

"Ho un tesoro di testimonianze, immagini, ricordi della Guerra" ci disse solo pochi mesi fa, in occasione dell'ultimo 2 giugno. La speranza è che quel patrimonio non vada perduto.

SOPRA: CERATI AL 2 GIUGNO DI BALLABIO, 2011
SOTTO: LA SCHEDA DEL PARTIGIANO TRATTA DAL SITO DELLA BRIGATA ROSSELLI

 

MARIO CERATI "ROMOLO"

Proveniente da Introbio, organizzatore
delle prime formazioni in Valsassina,
resisterà tutto l'inverno '44/'45 in valle.

Grande conoscitore dei luoghi valsassinesi
si occuperà di garantire la resistenza anche
in presenza di una fortissima repressione, promuoverà la ricostruzione delle brigate
nella primavera del '45.

 
IL RACCONTO DEL TRAGICO ASSALTO ALLA CASERMA DEI FASCISTI (alla Colonia Ferroviaria di Ballabio)


"E SE MUOIO DA PARTIGIANO..."

 





SANTA MARTA CAFFETTERIA
GRANDE PROMOZIONE DI NATALE


RISTORANTE E PIZZERIA 4 STAGIONI

MSURI INFORMATICA A TACENO

IL MERCATINO DI BALLABIO
ISCRIZIONI ACCADEMIA DELLA MUSICA
CARROZZERIA POLVARA - CLICCA QUI PER INFO
barometro

meteo turismo


Agriturismo Gulliver Vandrogno - Clicca Qui per INFO