ELEZIONI A BARZIO: CON LE LISTE COMPLETE INIZIA LA CORSA A PALAZZO MANZONI



Entrambe le liste si presentano con il massimo numero di candidati consentito (10). Ben rappresentato in lista anche il genere femminile (4 donne per Ferrari, 5 per Bianchi). La ricandidatura di alcuni non eletti nella precedente tornata elettorale mostra che i gruppi di lavoro nell’arco di cinque anni sono rimasti gli stessi, ma certamente non manca qualche nome nuovo. Altro aspetto interessante il ricambio generazionale con numerose candidature di under 35.

Siamo ora in grado di svelare i componenti delle due liste. In rigoroso ordine alfabetico (in grassetto i nomi dei consiglieri uscenti).

Il gruppo NUOVA BARZIO al fianco di Andrea Ferrari ripropone Piergiorgio Airoldi, Cinzia Arrigoni, Giuseppe Arrigoni Neri, Marco Canali, Silvia Crippa, Fabio Marchionni, Federico Oriani, Sveva Rossi, Samuele Viganò, Francesca Zattoni.

La lista BARZIO PER IL FUTURO di Paolo Bianchi comprende Fabio Buzzoni, Massimo Colombo, Davide Corbella, Vittorio Esposito, Maria Ester Ganassa, Stefano Goretti, Barbara Locatelli, Marida Passoni, Giovanna Piloni, Augusta Scandella.

Si accende dunque la campagna elettorale nella perla della Valsassina. Già nella serata di ieri il gruppo "Barzio per il futuro" di Bianchi ha presentato alla popolazione il lavoro di “minoranza propositiva” svolto in questi cinque anni, nella convinzione di operare anche dai banchi della minoranza negli interessi del paese.

La minoranza ha rivendicato il merito sulla vicenda fornace. Attorno alla storica fornace erano in procinto di sorgere degli edifici permanenti destinanti ad essere un’area espositiva legata alla Sagra delle sagre. La mozione presentata dalla minoranza è stata poi condivisa da tutto il consiglio e ha permesso al comune di Barzio di riscrivere la convenzione stipulata dall’amministrazione precedente, nella sostanza interrompendo la messa in opera dei nuovi edifici in progetto.

Bianchi ha mostrato ancora il proprio impegno a favore della comunità nel portare a conclusione la querelle sul terreno di via Gaggio che tenne banco per mesi. Si tratta di un terreno messo in vendita dall’amministrazione Ferrari come area verde mentre la minoranza per far cassa proponeva di renderlo prima edificabile; merito del gruppo di minoranza fu quello di dare un ultimatum all’acquirente che era in ritardo sul pagamento di oltre un anno, presentando in consiglio una delibera per chiedere, secondo regolamento, il decadimento della vendita per morosità.

La minoranza resta in disaccordo con la giunta Ferrari nella modalità di gestione del parcheggio a pagamento in zona mercato, da mantenersi sotto controllo diretto del comune invece che appaltarlo a società esterna dimezzandone così gli introiti.

Esempio di attività tesa al vantaggio della comunità è stato indicato nella costruzione del “baitone” di Bobbio, struttura dedicata all’alpeggio del bestiame. In questo caso i consiglieri Bianchi e Rognoni hanno dichiarato la loro diretta collaborazione già nella fase iniziale del progetto sebbene, avendone le competenze professionali, avrebbero potuto attendere il dibattito in consiglio per “fare le pulci”, facendo però perdere tempo e denaro agli uffici comunali.

Sempre di collaborazione si è parlato durante la stesura del PGT con i rilievi, le note e le riletture della minoranza.

Il gruppo “Barzio per il futuro” rivendica sensibilità e impegno anche su proposte poi non avvallate dal consiglio comunale, come l’idea di una diversa viabilità per raggiungere la funivia dei Piani di Bobbio (grossomodo una nuova strada campiano-funivia) o il progetto da affidare ad Itb di un parcheggio multipiano sempre in località “la piazza”.

PARTITA A BARZIO LA CAMPAGNA ELETTORALE. <BR>ALMENO SU FACEBOOK...Dal canto suo, in attesa di assemblee pubbliche la lista "Nuova Barzio" ha redatto un manifesto politico a firma del candidato sindaco (per ora pubblicato su Facebook):

I cittadini di Barzio sono chiamati il 25 maggio prossimo, ad eleggere i propri amministratori.
La Nuova Barzio, con il proprio candidato Sindaco Andrea Ferrari, si ripropone alla Vostra attenzione alla ricerca di un consenso che ci permetta di continuare il lavoro iniziato nel 2009 grazie al Vostro voto.
In questi 5 anni, dal giugno 2009 ad oggi, forse i più difficili per l’Italia dal dopoguerra, abbiamo fatto tanto e amministrato mettendo al centro della nostra attenzione la persona e il rapporto con la cittadinanza.
Tutto questo con la massima attenzione alle casse del comune per fare in modo che i soldi di tutti siano usati con grande attenzione e non sperperati come troppo spesso successo in passato.
Intendiamo quindi proseguire così, senza grandi promesse che non possono essere mantenute.
Vogliamo proseguire mettendo attenzione alle piccole cose, al quotidiano, al rapporto con le persone e con la popolazione di Barzio, al dialogo, la centralità del Paese, l’informazione, l’attenzione verso le numerose associazioni che abbiamo la fortuna di avere, la tutela dell’ambiente bene primario del nostro territorio, le manifestazioni e i grandi eventi.
Continueremo a lavorare per fare in modo che Barzio sia un paese “vivo” e soprattutto dare importanza alle tante “piccole cose” affinché diventino le “grandi cose”.
Abbiamo lavorato con grande entusiasmo, passione e soprattutto per dare futuro e speranza. E questo lavoro al “servizio della collettività” ci ha riempito di gioia.

Insomma, inizia ad essercene di carne al fuoco tanto da poter affermare che la campagna elettorale ha preso il via anche per gli sfidanti dell’amministrazione uscente, la quale nell’ultimo mese ha continuato ad aggiornare la propria pagina facebook.

Nel mese di maggio entrambi i candidati organizzeranno incontri pubblici sia a Barzio sia nella frazione di Concenedo e Valsassinanews.com ve ne darà notizia per tempo.

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MAXI ALBERGO IN COLDOGNA: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2014
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930