Margno: ragazzi e bambini protagonisti nel giorno dell’Epifania



Ore 13.30, le salette in alto dell’Oratorio di Margno iniziano a prendere vita: i ragazzi del coretto Note Libere danno una ripassatina alle canzoni che dovranno cantare più tardi (“reduci” da una splendida Messa che si è svolta alle 10,00 presso la parrocchiale di San Bernardino a Casargo dove hanno fatto la loro prima “trasferta”, accompagnati dal maestro Gianmichele Brena, ed hanno riscosso applausi e tanti complimenti dai fedeli presenti), in un’altra saletta del catechismo un gruppetto di mamme sta preparando la Natività e i Re Magi (a loro tanti complimenti per la serietà con cui hanno interpretato la parte), al piano di sotto, nella sala grande dell’Oratorio, le ragazze dell’associazione “Per il futuro di Margno” stanno preparando il rinfresco per la merenda che si svolgerà più tardi ed altri genitori stanno vestendo i bimbi dell’asilo da angioletti… Laura corre da una sala all’altra per capire se manca qualcosa o è tutto ok…

Insomma i preparativi per questa giornata sono frenetici e carichi di emozione… oggi è il giorno del Bacio a Gesù Bambino nella Chiesa parrocchiale di San Bartolomeo a Margno. I ragazzi del coretto sono stati i primi a prendere posto sui gradini dell’altare, accompagnati dal maestro Gianmichele Brena e da un gruppo di genitori e nonni (con “radici premanesi”) che hanno preso posto nei primi banchi per aiutare il coretto a cantare la canzone più “difficile” che dovranno interpretare oggi: “Noi siamo i tre Re”; di seguito ha preso posto la piccola, ma bellisima Sacra Famiglia, accerchiata da tanti angioletti bianchi… e a seguire hanno occupato tutti i posti della Chiesa tantissimi fedeli accorsi per partecipare a questa funzione dove i ragazzi e i bimbi del paese, oggi sono stati i protagonisti…

I Magi hanno raggiunto con i loro doni la Natività, poi Don Brunello ha ricordato come durante tutto l’anno si deve pensare a Gesù che è nato e non solo durante queste feste, e, dopo avere preso in braccio il piccolo Gesù Bambino di gesso dalle manine della Madonna, tutti i fedeli hanno potuto baciarlo, un gesto semplicissimo ma carico di significato!

Al termine della funzione, tutti sono usciti e ai piedi del campanile hanno atteso la venuta dell’Epifania che si è calata accompagnata da un’aiutante ed ha distribuito dolci e caramelle ai bimbi in trepidante attesa. Il coretto “Note Libere” ha intonato canti anche per la Befana che sono stati scritti appositamente da Laura per l’occasione! Con un po’ di malinconia tutti si sono salutati al termine della festa in Oratorio, ma è solo un arrivederci alla prossima occasione che di certo non tarderà ad arrivare in Oratorio a Margno!

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031