Giudiziaria



INFORTUNIO SUL LAVORO, TITOLARE SANELLI “ASSOLTO” DAL PERITO DI PARTE

LECCO – Nell’udienza celebrata oggi al tribunale di Lecco nei confronti del titolare Antonio Sanelli, per un infortunio sul lavoro nella omonima azienda di Premana, è intervenuito il consulente della difesa dottor Riccardo Falco. Nel ricostruire i fatti, il perito ha affernato che “le attrezzature e la macchina non avevano alcun problema” e di conseguenza […]

CORRUZIONE AL “MANZONI”: L’EX MANAGER DELL’OSPEDALE TESTE IN TRIBUNALE

LECCO –  Sentito in tribunale l’ex direttore generale dell’azienda ospedaliera Manzoni di Lecco, Mauro Lovisari, come teste all’interno del processo per corruzione che vede coinvolti Michele Rigat, all’epoca dei fatti responsabile dell’ufficio tecnico dell’azienda, e svariati costruttori e imprenditori, accusati di turbativa d’asta. La tangenete sarebbe stata di 5mila euro. > CONTINUA A LEGGERE su      

SENTENZA ANTENNE, CASSINA: “NESSUNO CI HA DETTO QUANTO PRENDEVANO DAI CANONI”. MOGGIO: “ERA TUTTO CHIARO, COSÌ ANCHE IL GIUDICE”

ALTOPIANO VALSASSINA – Ha fatto discutere tutta la (annosa) vicenda dello scontro frontale tra Cassina Valsassina e Moggio per l’affitto di un’area cassinese su cui l’altro Comune ha installato antenne che hanno portato molti soldi nelle casse municipali. Di ieri la notizia anticipata da VN della vittoria moggese in tribunale, con la sentenza che ha […]

TANGENTI: AI DOMICILIARI LARA COMI, MOLTO PRESENTE IN VALSASSINA

MILANO – L’ex europarlamentare di Forza Italia Lara Comi è stata posta agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta “Mensa dei poveri“, I PM di Milano Silvia Bonardi, Luigi Furno e Adriano Scudieri hanno contestato alla stessa Comi, all’imprenditore Paolo Orrigoni (supermercati Tigros, ex candidato leghista a Varese) e all’ex direttore dell’Agenzia per il lavoro Afol Giuseppe […]

MOGGIO VINCE LA GUERRA DELLE ANTENNE, PER CASSINA NEMMENO UN EURO

ALTOPIANO – Il giudice mette fine alla “guerra delle antenne” che da lungo tempo contrappone Cassina e Moggio. Faida amministrativa generata dalla concessione gratuita di un terreno del Comune di Cassina ai vicini moggesi, i quali l’hanno utilizzato per la posa di antenne incassando così dei canoni senza però dare nulla ai cassinesi. A sua […]

PROCESSO GILARDONI, IL NIPOTE RITRATTA? “DECIDEVA TUTTO LA ZIA”

LECCO – Ha ritrattato la deposizione fatta alla Polizia di Stato di Lecco e dichiarato che decideva tutto e solo la zia, Maria Cristina Gilardoni. E gli altri? “Erano solo esecutori”, ha detto l’imputato Andrea Ascani Orsini, nipote dell’ex patron dell’azienda di Mandello del Lario Maria Cristina Gilardoni. > CONTINUA A LEGGERE su Processo Gilardoni. Il […]

CADDE IN CANTIERE A MOGGIO, ASSOLTI I TRE IMPRENDITORI EDILI COINVOLTI

MOGGIO – Sono stati assolti per insufficienza di prove i tre impresari edili valsassinesi a processo al tribunale di Lecco per lesioni colpose dopo l’infortunio in cantiere patito da un muratore 53enne, precipitato dall’impalcatura e ricoverato in ospedale in condizioni gravi. L’infortunio sul lavoro risale al 19 giugno 2012 mentre era in corso una ristrutturazione […]

ROVAZZI, UN “GIALLO” LA TESTIMONIANZA MANCATA PER FEDEZ AL NAMELESS

LECCO – Diventa un “giallo” la testimonianza attesa per ieri al tribunale di Lecco di Fabio Rovazzi, chiamato a deporre lunedì mattina sul caso del presunto cazzotto di Fedez al dj Mc Cece in occasione dell’edizione 2016 del Nameless Music Festival a Barzio. Secondo quanto appreso ieri dal nostro giornale (e da un po’ tutte […]

“ROVAZZI È AMMALATO”: SLITTA AD APRILE IL PROCESSO PER IL CASO FEDEZ-MC CECE SUL PRESUNTO CAZZOTTO AL NAMELESS DI BARZIO 2016

LECCO – Processo “da Vip” e immancabile indisposizione della ‘primadonna’ (in questo caso un uomo, Fabio Rovazzi). Il cantante doveva testimoniare questa mattina a Lecco nell’ambito della causa che vede contrapposti il rapper Fedez e il dj Mc Cece per via di un presunto cazzotto, rimediato da quest’ultimo a Barzio, al Nameless edizione 2016. Rovazzi doveva deporre ma ha fatto avere […]

RAPINA NEI BOSCHI, “INTROBIESE” IL 23ENNE DI ORIGINE MACEDONE IN CARCERE

LECCO – Risiede a Introbio con madre e sorella H. M., il 23enne originario della Macedonia ora in carcere con l’accusa di rapina aggravata, lesioni personali gravi e porto illegale d’armi (ma non di tentato omicidio). I fatti sono noti: il giovane, con precedenti per rapina, ha aggredito nei boschi tra Ballabio e il territorio […]

UCCISE UN CAPRIOLO “DI FRODO”, LA REGIONE CHIEDE IL CONTO: 3MILA EURO

SUEGLIO – Tremila euro di danni è la richiesta di Regione Lombardia a un cacciatore che uccise fuori dall’area di sua competenza un capriolo. L’uomo fu trovato dai carabinieri forestali accanto alla carcassa dell’animale in località Scalett a Sueglio, ma l’inchiesta penale è stata archiviata perché non si è potuto dimostrare che fosse stato lui […]

PRESUNTI AMMANCHI AL PIAN DEL SOLE DI MAGGIO: FISCALISTA A PROCESSO

LECCO – Protagonista della vicenda un fiscalista lecchese (M. S.) di nuovo a giudizio, in questo caso per appropriazione indebita sui conti di due condomini: il Grigna di Ballabio e il Pian del Sole a Maggio di Cremeno. A chiamarlo in causa i proprietari delle abitazioni, visti gli ammanchi registrati nel 2013 – quando venne revocato a Sarti il […]

SENZA LICENZA, CACCIATORE ABBATTE CAPRIOLO: CONDANNATO A 45 GIORNI

BELLANO – Un cacciatore bellanese di mezza età è stato condannato mercoledì in tribunale a Lecco per avere abbattuto senza permesso e in un’area protetta un esemplare di capriolo. L’uomo era già stato pizzicato precedentemente dai Carabinieri Forestali, che gli avevano requisito la licenza di caccia – ma ugualmente lui … > TUTTI I PARTICOLARI su […]

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031