L’AGENZIA DI SVILUPPO ALTA VALSASSINA LANCIA LA SFIDA: MISSIONE TURISMO



Il turismo del sistema Alta Valle riparte dall’assemblea ordinaria dell’Agenzia di sviluppo Alta Valsassina che si è svolta giovedì sera presso la sala civica del Comune di Casargo. Numerosi i presenti in sala tra cui parecchi operatori economici, i rappresentanti dei sette Comuni del comprensorio, il presidente della Comunità Montana Alberto Denti, il presidente FIAIP-Lecco Max Comi e una nutrita rappresentanza di Confcommercio a iniziare dal presidente Peppino Ciresa, con il segretario generale Alberto Riva, per il Fondo di Garanzia Antonio Peccati e il presidente della Valssassina Egidio Magni.

A fare gli onori di casa Stefano Gianola, presidente  del sistema turistico, che nella relazione introduttiva ha sottolineato il decimo compleanno dell’associazione ricordando i soci fondatori che non sono più e ribadendo la filosofia di Alta Valsassina, caratterizzata dalla volontà di fare rete per la valorizzazione del territorio, al di là del singolo operatore economico, in modo di poter emergere tra le diverse realtà turistiche. Nell’intervento una spallata anche alle polemiche attraverso l’utilizzo di una metafora sanitaria: “Se la crisi è una malattia e la Valle è rappresentata come un malato, Alta Valsassina non è certo una complicanza, anzi, è elemento positivo e qualificante per il rilancio economico”.

Nella mole delle attività svolte nel corso del 2012 è stato quindi posto l’accento sugli elementi innovativi dell’anno trascorso, tra queste in particolare sono state indicate le nuove funzionalità del sito internet, tra cui la traduzione in inglese e tedesco, la fotogallery e la pagina Facebook, il Carnevalle e le ciaspolate con guide alpine tra le bellezze del territorio.

Piatto forte della serata l’illustrazione dell’ambizioso progetto Casa Vacanze che, dopo essere stato fermo ai box per la difficoltà della normativa in merito, entra nel vivo anche grazie al ruolo attivo della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali (FIAIP). Nel corso del proprio intervento il presidente FIAIP-Lecco Max Comi (nella foto in alto) ha illustrato l’intuizione di valorizzare gli immobili sfitti del territorio rendendoli appetibili alle nuove esigenze turistiche che si concentrano su locazioni di medio-breve periodo; in quest’ottica la partecipazione del sistema turistico Alta Valsassina consentirebbe di creare una rete e diffondere l’iniziativa, garantendo ricadute positive per il territorio anche grazie all’indotto generato da nuovi turisti. Il progetto è già in itinere e da settembre sarà  operativo, mentre gli aspetti di dettaglio verranno discussi in una serie di tre incontri ripetuti nei Comuni del comprensorio.

Nel denso ordine del giorno spazio anche agli ospiti di Confcommercio e il presidente Peppino Ciresa ha quindi messo in risalto l’importanza del lavoro di squadra e di alcuni interventi già realizzati da Confcommercio in Alta Valle, su tutti la valorizzazione dei sentieri nel 2007, il percorso intrapreso con i Rifugi e i week end dei sapori d’autunno. Anche in questo caso nel corso del bimestre aprile-maggio verranno programmati incontri in cui saranno presentati i servizi di Confcommercio e le modalità di accesso al credito, con la possibilità di tracciare un binario personalizzato per il comprensorio Alta Valsassina.

L’assemblea ha quindi consegnato ai presenti un’agenda ricca di impegni da svolgere in breve tempo: una sfida che non vuole essere fatta cadere e che, negli intenti, potrebbe rilanciare l’Alta Valle anche con il coinvolgimento di tavoli istituzionali.
 

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MANCANO I VACCINI ANTINFLUENZALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2013
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930