OCCHIO AI FUNGHI ”MATTI”, CON LA CM RIPARTE L’ISPETTORATO MICOLOGICO



Funghi: croce e delizia. Una passione per molti, un pericolo per altri. Tradizionalmente la ricerca di questo piccolo e prelibato tesoro nei boschi della Valsassina è un’attività che accomuna sia i residenti che tanti cercatori da fuori. Gli appelli alla prudenza non sono mai superflui perché, come spesso ricordano le cronache, purtroppo il pericolo di smarrirsi, scivolare o infortunarsi è sempre in agguato.

Ma non solo, e accanto agli incidenti anche un nemico più subdolo, spesso frutto di conoscenze sommarie del mondo micologico: le intossicazioni alimentari, anche gravi. Sulle tavole infatti talvolta vengono serviti funghi non commestibili, se non addirittura velenosi, con gravi conseguenze per chi se ne ciba.

Per tutelare la salute pubblica scongiurando situazioni di rischio  la Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, in collaborazione con l’ASL, istituirà nuovamente l’Ispettorato Micologico a Introbio. Il servizio sarà attivo dall’11 luglio al 17 ottobre e troverà copertura finanziaria in parte delle risorse raccolte attraverso il pagamento dei tesserini per la raccolta. A visionare e valutare i funghi il Signor Gandola, competente in materia ed in possesso della specifica qualifica, oltre che iscritto all’Albo apposito.

In arrivo sul territorio anche le locandine per far conoscere l’iniziativa anche perché parlando di funghi, e con la stagione alla porte, è sempre bene prestare attenzione un po’ d’occhio, e l’aggiunta di quelli di un esperto fanno sempre comodo.
 

 OCCHIO AI FUNGHI ''MATTI'', CON LA CM RIPARTE L'ISPETTORATO MICOLOGICO




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO