FAZZINI/VIVERE PREMANA: ”QUELLO CHE CONTA PER NOI SONO I PREMANESI”



La lista "Vivere Premana" è scesa in campo, hanno spiegato i candidati, per dare al paese la libertà di scelta, "la nostra è una squadra eterogenea, composta da persone appartenenti a tutti i settori della società, dagli operai agli insegnanti" ha detto il candidato sindaco Nicola Fazzini.  La coerenza e il dialogo sono i pilastri fondamentali della proposta di "Vivere Premana" e soprattutto è fondamentale secondo quanto spiegato, il metodo di lavoro che permetterà alla futura amministrazione, in caso venga eletta, di affrontare tutti gli argomenti e questioni dialogando con tutti, cittadini, imprenditori e opposizione. "Al centro della nostra proposta c’è la persona, per noi quello che conta è Premana e i premanesi, abbiamo un futuro da scrivere insieme" ha concluso Fazzini nella sua introduzione.   

"Vivere Premana" è una lista civica, è stato evidenziato diverse volte per far capire che non si tratta di politici alla ricerca di visibilità ma di persone semplici che si mettono in gioco per dare un contributo per lo sviluppo del paese. Dopo una lettura veloce dei punti fondamentali del programma elettorale, la parola è passata al numeroso pubblico presente in sala. Tra le domande arrivate dalla platea, c’era quella sul futuro di "Casa Premana", domanda che ha ricevuto da parte dei candidati una risposta concreta: Casa Premana verrà mantenuta, riorganizzata e sfruttata al meglio.  Si è parlato del marchio di qualità, che per la lista di Fazzini, "è un patrimonio di tutti i premanesi e non solo dei privati". 

Sulla "fondazione per il turismo" la squadra di Fazzini non si è dimostrata contraria ma si è riservata la possibilità di valutare in un secondo momento l’importanza del progetto e si è dimostrata a dare una mano al suo sviluppo.  Sempre sull’argomento turismo, Fazzini ha detto di essere consapevole che Premana non è una meta turistica ma ha le potenzialità per diventarlo.  "Non vogliamo che il nostro territorio diventi un agglomerato di alberghi o bed and breakfast, ma siamo consapevoli che il turismo è una risorsa che va sfruttata al meglio per creare nuove possibilità di lavoro per i premanesi" ha detto Stefano Ambrosoni.

Intervenute le candidate  Paola Pomoni e Maria Codega che hanno illustrato le idee e proposte sul sociale e la scuola e i candidati PIetro Bertoldini e Gabriele Codega che hanno risposto alle domande dei presenti su diversi argomenti. Presenti alla conferenza anche Luca Gianola, Martina Bettiga, Fabio Fazzini, Icilio Sanelli e Antonio Gianola oltre al candidato sindaco NIcola Fazzini.

Sulle opere pubbliche, si è ribadito il concetto che niente si lascerà a metà, tutto quello che l’attuale amministrazione ha iniziato verrà portato a termine e risorse permettendo verranno realizzate nuove opere ma senza chiedere un euro ai cittadini: "Non si possono costruire nuove strade in paese chiedendo il contributo ai cittadini, è dovere dell’amministrazione utilizzare i soldi pubblici per migliorare la viabilità senza andare a batter cassa dai privati, un conto sono le strade private in montagna, altro la viabilità pubblica" ha detto Fazzini.   

Parlando della questione parcheggi, secondo quanto detto ieri sera verrà utilizzato il buon senso e soprattutto si cercherà di educare civicamente le persone, previsti nuovi interventi per la realizzazione di posti macchina in collaborazione con i privati.   

Il dibattito si è concluso con uno degli argomenti più scottanti della campagna elettorale ma anche della vita quotidiana dei premanesi e degli abitanti dell’Alta Valle: le centrali idroelettriche. Fazzini ha ribadito che la posizione della lista che lo candida a sindaco è inequivocabile ed è un NO a nuove centrali e l’impegno a fare tutto il possibile per bloccare "tutto il bloccabile" con i mezzi legali a disposizione,  "Il Comitato Salviamo i nostri torrenti sarà il garante del nostro impegno, vogliamo un territorio libero dia uno sfruttamento selvaggio delle loro risorse idriche, per quello intraprendemmo ogni possibile intervento nelle sedi opportune per scongiurare nuove concessioni sulla NOSTRA ACQUA" ha concluso Fazzini.   

>>> LA SINTESI DEL PROGRAMMA DELLA LISTA VIVERE PREMANA

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO