PIÙ VOTATI DI EUROPARLAMENTARI, LA CARICA DEGLI ”OVER 100” IN VALLE



Tra tutti i candidati al giro di elezioni comunali in salsa valsassinese in 4 hanno letteralmente fatto incetta di preferenze, arrivando a superare la tripla cifra e raccogliendone più di cento. Due uomini e due donne, due sono assessori uscenti e due sono giovani outsider alla prima esperienza politica, per tre di loro un quinquennio tra le file della maggioranza, per l’altra una legislatura in opposizione. Ecco gli identikit dei “signori delle preferenze”.

Partendo dall’Alta Valle diluvio di voti personali per Elide Codega, già assessore all’istruzione a Premana, che ne ha raccolti 118. Non male se si pensa che nello stesso paese alle europee due big della politica nazionale come Lupi e Salvini ne hanno raccolti meno – rispettivamente 100 e 98. Il risultato personale non è tuttavia stato sufficiente per la vittoria della lista Bertoldini, superata un po’ a sorpresa da Vivere Premana di Nicola Fazzini.

In Centro Valle altri due "over 100" a Primaluna con la riconferma a suon di voti per l’assessore allo sport e Cultura Gabriele Redaelli (163) e con l’ingresso in consiglio con 108 schede al seguito per la giovane Claudia Paroli. A Primaluna in realtà non c’è stata competizione elettorale, ma la squadra del sindaco uscente e unico candidato Mauro Artusi ha comunque saputo mantenere alto il livello di attenzione e superare il potenziale ostacolo del quorum.

Chiude il cerchio dei “centenari delle preferenzeEttore Ticozzi di Pasturo, 26enne alla prima esperienza politica, che di voti ne ha raccolti 102 e che siederà tra i banchi della maggioranza capitanata dal confermatissimo primo cittadino Guido Agostoni.
 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO