LEGNAME DI PREGIO: A LARIOFIERE DAL 13 AL 15 MAGGIO PER LA PRIMA VOLTA ESPOSIZIONE E VENDITA



logo-Legname-di-Pregio-8-EXPO-500ERBA – La prima esposizione e vendita di legname di pregio a Erba è un evento organizzato da ARIBL (Associazione Regionale delle Imprese boschive di Lombardia) e Lariofiere in collaborazione con Co.Na.I.Bo (Coordinamento Nazionale delle Imprese Boschive) e con il patrocinio di FederlegnoArredo, Fiper, ERSAF, A.F.I., Ordine dei Dottor Agronomi e Forestali di Como Lecco e Sondrio, Sherwood-Compagnia delle Foreste.

L’iniziativa, prima in Lombardia, è stata pensata ed ideata da Giacomo Camozzini (già dirigente della Comunità Montana) e Giulio Zanetti (già tecnico forestale dello stesso Ente). Gli stessi ideatori ci raccontano le motivazioni che li hanno mossi verso questa iniziativa, nata dopo una visita tecnica in Slovenia, dove queste realtà sono già affermate ed efficienti.

La manifestazione intende valorizzare la produzione e raccolta di legname di pregio, quale risorsa aggiuntiva per le imprese boschive e per gli attori della filiera produttiva, attraverso un’esposizione e vendita ad offerta di tronchi di legname conferiti da boscaioli di tutta la Lombardia iscritti all’associazione.

Oggi in Lombardia vengono tagliati circa 600.000 mc di legname, con il coinvolgimento di 270 imprese boschive iscritte all’Albo regionale che impiegano oltre un migliaio di addetti. Nonostante ciò le aziende di lavorazione della materia prima si riforniscono all’estero (soprattutto in Svizzera e in Austria per il legname di conifere, e in Paesi tropicali per il legname di latifoglie pregiate); oltre il 90% del legname lavorato in Italia è di provenienza estera, pur essendo il nostro paese uno dei principali esportatori al mondo di legname lavorato.

E’ in questo contesto che è stato  individuato un importante spazio di crescita e valorizzazione del prodotto italiano, che pur essendo di alta ed altissima qualità non trova oggi un adeguato mercato in grado di riconoscerne il pregio e conseguentemente il giusto valore economico. Nei nostri boschi non manca il legname di qualità; manca spesso la capacità di saperlo vendere, classificare e valorizzare sia da parte delle nostre imprese boschive, che da parte degli acquirenti, segherie, commercianti, che comprano all’estero legname identico a quello tagliato sul territorio regionale. In molti casi infatti partite di alcuni legnami molto spesso “dimenticati” dal mercato locale, quali il castagno, l’olmo, il ciliegio, lo stesso noce, il frassino o l’acero, possono essere invece ricercati e trovati con difficoltà dalle segherie o trancerie lombarde. Può inoltre capitare che un lotto tagliato in una vallata lombarda venga acquistato da una segheria austriaca che poi rivende il legname semi-lavorato in Italia.

13173039_1006661769389272_1078283348638822673_oL’obiettivo di questa manifestazione è dunque quello di creare in Italia occasioni di valorizzazione del legname, in cui domanda ed offerta si incontrano e generano nuove relazioni commerciali.

Per sostenere questo percorso è importante che le nostre imprese boschive recuperino la capacità di conoscere e selezionare il legname tagliato per offrirlo e venderlo al meglio. In quest’ottica, nell’ambito della .anifestazione di Erba sono stati organizzati nella giornata di sabato:
– alle 10,00 il convegno Legno di casa mia: valorizzazione delle risorse boschive locali
– alle 14,30 l’incontro tecnico/corso tenuto dal prof. Marco Togni della Università degli Studi di Firenze, dal titolo Valorizzazione del legname tondo attraverso la selezione qualitativa.

——————————————————————————————————————–

Valsassinanews il quotidiano on line della Valsassina    in collaborazione con

almar caldaie - Copia - Copia

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio: 2016
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031