IL DRAMMA DI BINDO: FORSE UN INFARTO LA CAUSA DELLA MORTE IN FABBRICA DI UN 48ENNE STRANIERO



CORTENOVA – Aveva 48 anni, abitava a Lecco ed era rumeno, M. M. il dipendente della ditta di Bindo che questa mattina ha perso la vita – probabilmente a causa di un arresto cardiaco. I particolari sono comunque da aggiornare anche perché restano in corso gli accertamenti di ATS Brianza (ex Asl) e Carabinieri su quanto accaduto alla Forge Nicromo Spa, quasi al confine tra i paesi di Cortenova e Taceno.

Il fatto intorno alle 10:15: l’operaio avrebbe urlato e si sarebbe accasciato improvvisamente, subito soccorso dai colleghi che hanno chiamato aiuto. Purtroppo, non c’è stato nulla da fare e i sanitari intervenuti hanno potuto solo constatare il decesso dello sfortunato lavoratore. Inutile anche l’intervento dell’elisoccorso, con il mezzo aereo giunto da Como.

In mattinata i rappresentanti delle organizzazioni sindacali  si sono recati a Bindo dove è stato comunicato loro che la morte del dipendente sarebbe stata causata da un malore (con ogni probabilità un infarto). L’Areu – Azienda regionale Emergenza Urgenza – nel suo report per i mezzi di informazione ha parlato invece fin da subito di “schiacciamento”.

Le indagini come detto sono ancora in corso; sul posto questa mattina i Carabinieri oltre a 118 e Vigili del Fuoco.

.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930