AUTISMO: SI CHIUDE UN 2016 ALL’INSEGNA DEL BLU IN ATTESA DI UN NUOVO ANNO PIENO DI INIZIATIVE



CORTENOVA – Il punto di ascolto sull’autismo con sede a Cortenova chiude un anno pieno di attività. Sono state tante le famiglie – l’ultima arrivata proprio settimana scorsa da Lissone – che hanno contattato il centro sia di persona che telefonicamente.

_dsc0506Dal punto di vista della promozione delle attività proposte è stato un 2016 “in blu” grazie non solo al successo della festa organizzata a Parlasco e in altri paesi della Valle il 2 aprile, ma anche per il lavoro svolto quasi nel silenzio dalle “ragazze light it up blu”, gruppo di volontarie sempre presenti e disponibili a dare una mano negli appuntamenti.

Altra soddisfazione in questo 2016 che sta per finire è stata l’organizzazione dei corsi dedicati a formare volontari preparati per affrontare i casi di autismo. A sostenere l’iniziativa culturale e formativa in particolar modo la Comunità Montana che ha dato la disponibilità dei locali per lo svolgimento dei corsi e il Comune di Cortenova che ha sostenuto le iniziative e ha ospitato gratuitamente il punto di ascolto in un locale del municipio.

img_0702Oltre a Morena Fazzini, pilastro fondamentale del punto di ascolto, a sostenere e appoggiare l’iniziativa dedicata alle famiglie con casi di autismo al loro interno sono stati in molti, a cominciare dalla presidente dell’associazione “Una lanterna per la speranza” Marinella Pizzini, passando da don Bruno che con la sua forza è riuscito addirittura a portare sui canali Mediaset e sulla Rai la realtà valsassinese che si occupa dell’autismo. Anche la dottoressa Laura Villa e il suo team sono stati di grande aiuto e sostegno al punto di ascolto valsassinese.

parlasco autismoParlando del futuro, il 2017 sembra essere un anno pieno di iniziative, in primi la giornata mondiale di sensibilizzazione ed informazione a favore dell’autismo che si terrà domenica 2 aprile, con delle importanti novità come l’estrazione a premi per ricavare fondi per la formazione. Come nel 2016 si spera nella partecipazione dei comuni valsassinesi e delle associazioni del territorio per la promozione di informazioni utili sull’autismo.

Potrebbe nascere inoltre una collaborazione con il Rotary Erba visto che da tempo il punto di ascolto Valsassina è in contato con il dottor Missaglia presidente del Rotary Erba il quale sta portando delle iniziative importanti per la consapevolezza sull’autismo come un libro, dei corsi di formazione e la collaborazione diretta con l’istituto Nostra Famiglia.

img_0698Si sta pensando poi un corso di formazioni in primavera e un piccolo progetto per i bambini della Valsassina: per ora è soltanto un’idea ma conoscendo la forza dei volontari del punto di ascolto diventerà sicuramente realtà.

Per finire, l’augurio e il saluto di Morena Fazzini che porta avanti il punto di ascolto: “Il mio grazie di cuore va a tutte le famiglie che hanno la forza e il coraggio di cambiare, di provare, di fidarsi… La loro forza la trasmettono anche a me, la loro energia diventa la mia… Avere un figlio con autismo ti cambia la vita ma una speranza c’è… Vedere i nostri bambini che iniziano a parlare riempie il cuore, personalmente il regalo di Natale l’ho già avuto, ed è tutto l’anno che lo ricevo”

Fernando Manzoni 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

PRIMA ANNONE, POI GENOVA: PASSARE SUI PONTI FA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...