MORTALE DI BINDO, INDAGATO PER OMICIDIO STRADALE IL CONDUCENTE DELLA 500 CONTRO CUI HA SBATTUTO IL MOTOCICLISTA SONDRIESE



INCIDENTE TACENO 3LECCO – Indagato il 48enne  valsassinese che era alla guida della Fiat 500 coinvolta nel tragico incidente di ieri, tra Cortenova e Taceno. Nell’urto contro la sua auto ha perso la vita il motociclista valtellinese di 55 anni Luciano Fascendini, “volato” sopra l’auto dopo aver urtato contro la fiancata destra del veicolo con la sua Yamaha 1000 R1.

L’iscrizione nel registro degli indagati è stata formulata dalla Polizia Stradale dopo che nella mattinata di domenica gli agenti della sezione bellanese del Corpo avevano effettuato i rilievi di rito sulla scena del drammatico sinistro. A bordo della 500 il guidatore, come detto di 48 anni, e un ventunenne – entrambi praticamente illesi anche se come ovvio scioccati dall’accaduto.

mauro livolsi polizia stradaleDa sottolineare comunque che l’indagine a carico del conducente è un atto dovuto – come specifica il comandante della Polstrada di Lecco, Mauro Livolsi.

“Un atto di garanzia, dovuto”, mentre la dinamica ufficiale dell’incidente risulta essere “ancora al vaglio degli inquirenti”.

.

> LA RICOSTRUZIONE DELLA POSSIBILE DINAMICA (VN)

L'immagine può contenere: 1 persona

Luciano Fascendini, classe 1961, vittima dell’incidente di domenica a Bindo




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CODE PER LAVORI A BALISIO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2017
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930