VERSO IL VOTO A PREMANA/LA SFIDA DELLE DICHIARAZIONI: COSÌ I CANDIDATI SINDACI “SALUTANO” GLI ELETTORI



PREMANA – Ancora una scheda, dopo queolla di ieri con i programmi elettorlai completi, dedicata alle imminenti elezioni amministrative premanesi. Oggi vediamo come i due candidati sindaco, Pietro Caverio ed Elide Codega, “si presentano” ai loro elettori nelle documentazioni ufficiali delle rispettive liste. Spuntano infatti i materiali cartacei e on line, i classici volantini, manifesti, “santini” e le pagine su Internet a partire da Facebook dove la sfida a colpi di “mi piace” è già rovente.

caverioPIETRO CAVERIO
(Lista 1 – Di nuovo Premana”)

Cari compaesani,
la comunità di Premana, negli ultimi periodi, è stata attraversata
da vicende e situazioni che hanno portato alla ribalta gli aspetti
più fragili, soprattutto fra quelli che dovrebbero avere maggiore
valore, come il governo dell’amministrazione comunale.
Il paese ha bisogno di una guida ed il prossimo 11 giugno sarete
chiamati ad eleggere il vostro sindaco. Per la terza volta sono a
chiedere la vostra fiducia e l ’opportunità di gestire la cosa pubblica. La
prima volta, sconosciuto ai più, vi chiesi il “coraggio di cambiare”, ora
con un gruppo di persone oneste e competenti siamo pronti a “servire
Premana e non servirsi di Premana”.
Un impegno che perseguiremo con determinazione sulla base di
un programma semplice ma sul quale metteremo tutto il nostro
impegno, l ’esperienza, la conoscenza. I riferimenti istituzionali non ci
mancano ed essendo da subito operativi andremo sempre diritti al
cuore dei problemi per il compimento e la soddisfazione del bene
comune e per la salvaguardia delle peculiarità che rendono Premana
e il suo territorio unici in quanto a storia, cultura e tradizioni.

 

L'immagine può contenere: 1 persona, albero, spazio all'aperto, primo piano e naturaELIDE CODEGA
(Lista 2 – “Progetto Premana”)

Cari compaesani,
con queste righe voglio spiegarvi le motivazioni che mi hanno spinto ad accettare la candidatura a Sindaco.
Sono Premanese di nascita, cresciuta a Premana, ho lasciato per un periodo il paese per un percorso di studi all’estero, ho lavorato come tanti di noi nell’officina fondata dal padre. Insieme a mio marito abbiamo deciso di far crescere i nostri figli a Premana: un paese dove ho imparato, attraverso il volontariato e il lavoro nelle associazioni, che collaborare a un progetto comune fa bene, a tanti!
Sono orgogliosa di essere Premanese, e voglio impegnarmi perché tutti noi possiamo continuare ad essere fieri di appartenere a questa comunità.
Il mio impegno sarà quello di riprendere un dialogo costruttivo, collaborativo e sereno con tutte le persone propositive e di buona volontà, con l’obiettivo di migliorare i servizi e l’efficienza del Comune e di rendere più gradevole la vita a Premana.
Con piacere vi presento la mia squadra di dieci persone che, insieme con me, condividono questo progetto: nel nostro programma abbiamo cercato di rilevare le esigenze più importanti per la vita di tutti i giorni e per il futuro di questo nostro paese così speciale.
Come le nostre case, costruite così vicine l’una all’altra quasi per sostenersi a vicenda, così anche la storia delle nostre famiglie, delle nostre aziende e delle nostre associazioni lo dimostra: noi POSSIAMO e SAPPIAMO essere uniti per il bene di tutti!
Se deciderete di darci la vostra fiducia, tutti insieme ci impegneremo per riconoscere le problematiche di Premana e ci assumeremo la responsabilità di tentare di risolverle.
Grazie




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO