GRIGNONE VERTICAL: VITTORIA CON RECORD PER MICHELE BOSCACCI, PODIO PER DEBORA BENEDETTI



PASTURO – Michele Boscacci e Martina Brambilla hanno vinto la seconda edizione del Grignone Vertical 2017, salendo “tutt d’un fià” i 7,5 chilometri e 1800 metri di dislivello che dal centro di Pasturo portano in vetta al Grignone.

GRIGNONE VERTICAL_CREDITMAURIZIOTORRI (1)Il campione del Cs Esercito di Courmayeur, fermando il cronometro sullo stratosferico tempo di 1h11’05”, ha polverizzato il record precedente, che apparteneva all’idolo di casa Daniel Antonioli (1h17’56”) e ha preceduto nell’ordine Fabio Bazzana e il rossocrociato Roberto De Lorenzi. Il primato cronometrico femminile resta invece alla crazy girl Raffaella Rossi (1h30’17”), visto che alla bergamasca Martina Brambilla è bastato chiudere la propria prova in 1h35’08” per vincere la gara in rosa, davanti a Cecilia Pedroni ed alla portacolori del Team Pasturo Debora Benedetti.

Sfogliando la top ten di giornata, menzione d’obbligo per Danilo Brambilla, Walter Trentin, Lorenzo Vittori, Adriano Berera, Stefano Rossatti.

> CONSULTA QUI LE CLASSIFICHE DELLA GARA (online dalle 17)

Photo credit Maurizio Torri

GRIGNONE VERTICAL_CREDITMAURIZIOTORRI (2)

GRIGNONE VERTICAL_CREDITMAURIZIOTORRI (5)

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SAGRA DELLE SAGRE 2020,
SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO