CARIBONI, IL RITORNO: A LUI IL S.U.A.P. DELLA COMUNITÀ MONTANA



BARZIO – Collezionista di poltrone (elettive e non), iperattivo, abilissimo nello slalom tra un ufficio e l’altro, Sandro Cariboni torna protagonista in Valsassina con la designazione “aggiornata”  – avvenuta questa sera nella sede dell’ente della Fornace – alla guida del S.U.A.P. della Comunità Montana Valsassina.

Trattasi dello Sportello unico delle attività produttive, di supporto a quei Comuni che non dispongono di analogo servizio. Nel corso della mini assemblea (piccola non certo per i temi affrontati, ma in forza dei soli 13 municipi rappresentati), Cariboni è stato indicato dalla C.M. ed i presenti hanno registrato un “aggiornamento” della situazione, con il progetto che riguarderà al momento una decina di Comuni del territorio.

Nella stessa occasione, di cui vi daremo conto più ampiamente domani, è stato anche adottato il Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Regionale della Grigna Settentrionale, sorta di PGT dell’ente Parco. In questo caso, spiccava l’assenza del Comune di Pasturo, nel cui territorio trova posto la stragrande maggioranza dell’area interessata. Ma il sindaco Guido Agostoni, vicepresidente della Comunità Montana, era in ferie e comunque il PTC del Parco della Grigna è passato, così come gli altri punti all’ordine del giorno, compresi l’importante P.I.F. (Piano di Indirizzo Forestale) e la destinazione di un avanzo di 82mila euro destinato a varie amministrazioni e progetti – tra i quali un sostegno richiesto dal commissario prefettizio di Premana per l’imminente Mondiale di corsa in montagna che si terrà appunto sugli alpeggi del paese delle lame.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO