COMUNITÀ MONTANA, IL CONSIGLIO ADOTTA ALL’UNANIMITÀ PIF E PTCP DEL PARCO, PER IL SUAP IN GESTIONE ASSOCIATA RIUNIONE IL 26 GIUGNO



Risultati immagini per Parco Regionale della Grigna SettentrionalBARZIO – L’assemblea della Comunità Montana ha adottato all’unanimità – come anticipato già ieri sera stessa – nella seduta del 29 maggio il Piano di indirizzo Forestale (PIF) e il Piano Territoriale di coordinamento del Parco Regionale della Grigna Settentrionale.

“Si tratta di documenti programmatici previsti per legge e giacenti da molto tempo – ha sottolineato il presidente Carlo Signorelli – e siamo quindi molto soddisfatti per il fatto che, grazie all’impegno degli uffici e dei consulenti presenti alla seduta, si sia raggiunto un accordo per il primo passaggio assembleare; ora l’invito a tutti i comuni interessati è di chiedere chiarimenti e fare osservazioni entro i termini previsti prima dell’approvazione finale prevista dopo le ferie estive”.

Nella stessa seduta assembleare è stato votato all’unanimità il parere favorevole alla fusione dei Comuni della Valvarrone (con l’auspicio che ci possa essere un’estensione in tempi brevi) ed è stato illustrato lo studio preliminare per l’organizzazione dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) in gestione associata, come richiesto a suo tempo da 23 Comuni. L’appuntamento per un incontro tecnico è stato ipotizzato il prossimo 26 giugno, riunione in cui si dovrà anche sciogliere il nodo della ripartizione delle spese di gestione tra i comuni aderenti.

CARIBONI SANDRO 1PA conclusione dello studio di fattibilità e organizzativo che è stato affidato a suo tempo con procedura di evidenza pubblica a un professionista esperto (Sandro Cariboni), si proseguirà con l’attribuzione dei compiti di coordinamento alla Comunità Montana con l’identificazione di referenti comunali e la scelta, sempre con procedura di evidenza pubblica, di una struttura esterna o di professionisti che svolgeranno le funzioni operative.

Questo l’elenco dei comuni che hanno manifestato inizialmente l’interesse, fermo restando che fino all’ultimo l’adesione sarà possibile:
BALLABIO – BELLANO – CASARGO – CASSINA – CREMENO- DERVIO – ESINO LARIO – INTROBIO – INTROZZO – MARGNO – MOGGIO – MORTERONE – PAGNONA – PASTURO – PERLEDO – PREMANA – SUEGLIO – TREMENICO – VARENNA – VENDROGNO – VESTRENO.

DORIO e TACENO sono favorevoli ma si sono riservati di valutare il progetto complessivo.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO