QUALITÀ DELL’ARIA SEMPRE MEDIOCRE: DALLA CENTRALINA DI MOGGIO DATI PREOCCUPANTI. E IL GRANDE CALDO PERSISTE E PEGGIORA



MOGGIO – I dati dell’Arpa sulla qualità dell’aria, negativi già il 19 giugno, si confermano pessimi segnalando ozono vicino ai limiti e un indice IQA (appunto la qualità dell’aria che respiriamo) “mediocre”.

Per l’ozono, il massimo giornaliero registrato dalla centralina di Moggio ieri 20 giugno è sceso leggermente dai 192 µg/m3 dell’altroieri ai 174. Elevata anche la media mobile sempre dell’ozono a quota 162 contro un valore obiettivo di 120 µg/m3. Fortunatamente, almeno il PM10 si mantiene ben al di sotto dei limiti.

Anche per i prossimi giorni le condizioni meteo, con tempo stabile e caldo in ulteriore aumento sulla Lombardia, saranno favorevoli alla formazione e all’accumulo di ozono, lasciando prevedere purtroppo un probabile ulteriore incremento delle concentrazioni.

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno 2017
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK