IL NAMELESS COLPISCE ANCORA: NEL VIDEO DI ZEDD UNA LECCO PER MIGLIAIA DI GIOVANI. “MA LE ISTITUZIONI ANCORA NON CI CREDONO”



zeddBARZIO/LECCO – Il Matitone e la città di Lecco, piazza Cermenati e la ruota panoramica, inquadrature che aprono le prime battute dell’Europe Recap 2017 di Zedd, dj musicista e produttore russo-tedesco di fama internazionale, e che in questi giorni stanno scorrendo davanti agli occhi di migliaia di appassionati in tutto il mondo.

Un video che è un diario di viaggio realizzato dall’artista ripensando a questa estate di tour europeo, e dal quale non potevano mancare gli scenari lecchesi, conosciuti grazie all’invito, lo scorso due giugno, al Nameless Music Festival. Una bella promozione gratuita al nostro territorio.

nameless venerdì 2017 (2)L’evento, dopo che da Lecco si è trasferito in Valsassina nella piana tra Barzio e Pasturo, si sta affermando con prepotenza nelle agende dei giovani europei, promuovendo di rimbalzo un territorio che nel turismo cerca da anni il riscatto.

Al Nameless ci hanno creduto in tanti, ma non tutti. Chi ci ha scommesso ha vinto, tra gli spettatori sono invece rimaste le due realtà istituzionali che più potrebbero fare in tema di promozione del territorio: Regione e Provincia.

FUMAGALLI ALBERTO ANIGHT NAMELESSEcco quindi l’appello di Alberto Fumagalli di aNight, organizzatore del Nameless.

A volte basta un festival per portare i simboli o il nome di una città laddove non arriverebbero con investimenti pubblici milionari.
I privati, con il sostegno dei Comuni di Barzio, di Pasturo e di Lecco e della Comunità Montana della Valsassina sono arrivati fin qui.
Regione Lombardia e Provincia di Lecco, non credete che sia ora di patrocinare Nameless Music Festival?

 

C.C.







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...