OBBLIGO DI DIMORA PER IL 59ENNE DI BARZIO ACCUSATO DI AGGRESSIONE COL TAGLIERINO. NEL POMERIGGIO A UN FUNERALE IN PAESE



BARZIO – Rientrato in paese oggi – in tempo per prendere parte al funerale dell’ex consigliera comunale Carmen Rossi – C. R. il 59enne barziese fermato per l’aggressione con rapina e tre fendenti al braccio nei confronti di un uomo di 45 anni di Galbiate. Il fatto risale a venerdì scorso, nella zona della basilica di San Nicolò; fuggito con lo zainetto del galbiatese, C. R. era stato poi preso in stazione dagli agenti delle Volanti e della Polfer.

Il barziese si è visto convalidato oggi il fermo dal Giudice per le Indagini Preliminari Paolo Salvatore, ma il GIP del tribunale del capoluogo ha disposto per lui l’obbligo di dimora: la misura cautelare prevede che l’aggressore non potrà allontanarsi senza autorizzazione dal Comune dove risiede.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

FRANE, LA VALLE E IL LAGO "VANNO A PEZZI": CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...