OBBLIGO DI DIMORA PER IL 59ENNE DI BARZIO ACCUSATO DI AGGRESSIONE COL TAGLIERINO. NEL POMERIGGIO A UN FUNERALE IN PAESE



BARZIO – Rientrato in paese oggi – in tempo per prendere parte al funerale dell’ex consigliera comunale Carmen Rossi – C. R. il 59enne barziese fermato per l’aggressione con rapina e tre fendenti al braccio nei confronti di un uomo di 45 anni di Galbiate. Il fatto risale a venerdì scorso, nella zona della basilica di San Nicolò; fuggito con lo zainetto del galbiatese, C. R. era stato poi preso in stazione dagli agenti delle Volanti e della Polfer.

Il barziese si è visto convalidato oggi il fermo dal Giudice per le Indagini Preliminari Paolo Salvatore, ma il GIP del tribunale del capoluogo ha disposto per lui l’obbligo di dimora: la misura cautelare prevede che l’aggressore non potrà allontanarsi senza autorizzazione dal Comune dove risiede.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO