LECCO/INSULTATA E AGGREDITA PERCHÉ INDOSSA IL VELO. MAMMA E ITALIANA, CI RACCONTA: “MI SONO SENTITA STRANIERA”



LECCO – Un grave episodio di razzismo quello successo ieri al Bennet del Centro commerciale Meridiana di Lecco. N., una giovane donna, 30 anni, italiana e residente a Lecco da un anno col marito medico e la figlia di pochi mesi, è stata insultata gratuitamente da un signore sulla cinquantina che l’ha aggredita dicendo: “Ma togliamolo questo straccetto!”, riferendosi all’hijab che la donna indossava.

Senza alcun rispetto della donna, e nemmeno intimorito dalla presenza della bimba piccola che si trovava con lei, ha continuato con un dito medio, raggiungendo poi l’apice della minaccia fisica: “Tu sei fortunata che non ti ho messo ancora le mani addosso”.

> CONTINUA A LEGGERE su
link-lecconews

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

VORRESTI VEDERE LE OLIMPIADI INVERNALI 2016 DA NOI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...