CAPORETTO-AUTOBUS: LE REAZIONI (IMBUFALITE) DEGLI UTENTI



pullman-sab-stazione-studentiVALSASSINA/LECCO – La disorganizzazione è la principale accusa nelle reazioni (social e non solo) ai pesantissimi disservizi nei trasporti che hanno inaugurato l’anno scolastico degli studenti valsassinesi. Scuole aperte da oggi infatti, ma orari dei bus invernali solo da domani. Ed è stato il caos in tutti i nostri paesi, con autobus che superavano le pensiline già stipati all’inverosimile, studenti e lavoratori tra l’incredulo e l’incazzato, autisti impotenti di fronte alla del tutto prevedibile sorpresa. Altrettanto al ritorno da Lecco, sempre con la formula “– pullman, + passeggeri“.

Secondo un lettore/utente la SAB avrebbe finalmente risposto al telefono alle 15, dopo numerosi tentativi di contatto, rispondendo così: “La colpa è delle scuole che hanno anticipato di un giorno l’apertura, senza avvisarci…”.

Con abbonamenti pagati in anticipo e senza alternative all’unico servizio pubblico esistente c’è anche chi chiede il rimborso per i danni subiti. Ecco una galleria (sintetica) di commenti espressi in varia forma da chi è rimasto coinvolto nel disastro di quest’oggi:

VIA E-MAIL

LETTERA A VNMaria – Disastro ampiamente prevedibile! Sono incapaci di gestire i servizi pubblici.

Carlo – Ci vorrebbe una denuncia collettiva tra studenti e pendolari rimasti a piedi contro i responsabili di questo disastro x interruzione di pubblico servizio e abbandono di minori.

Giulio (Cremeno) – Capisco tutto in particolare le motivazioni degli autisti che sembrerebbero sacrosante MA, domando, chi ha speso 800 Euro per 2 abbonamenti (come il sottoscritto) e deve magari accompagnare i ragazzi a Lecco COSA deve fare oltre a sentirsi un pistola ?

Massimo – Ho sentito gli autisti che si raccontavano tra di loro, basiti, di esser stati costretti a lasciare giù gente perchè “erano già strapieni” chi a Cortenova, chi a Moggio e poi ancora a Ballabio. Da Bindo in avanti il Taceno che parte però da Premana era super pieno e non ha caricato più nessuno nelle successive fermate. Sembra che la provincia o chi per lei non abbia voluto pagate i bis e questo è il risultato.

Antonio Il fatto è che di solito scendono NOVE corriere dalla Valsassina verso Lecco, quando ci sono gli studenti. Ma oggi erano solo DUE. Spiegatemi, per favore.

SU FACEBOOK

facebookIvana – Anche a pasturo mia figlia e altri studenti e lavoratori sono rimasti a terra e adesso da lecco per il ritorno il pulman delle 13.10 era stracolmo così è rimasta ancora a terra aspettando quello delle 14.10 sono nera noi l abbonamento lo paghiamo anche molto salato!!!

Giuseppe E’ possibile che ad un mancato servizio “pubblico” nessuno risponde e a rimetterci sono sempre coloro che dovrebbero usare il servizio ? Possibile che non si possa fare niente ed essere risarciti da questo scempio ? Ma chi deve tutelare e garantire ? A chi ci si può rivolgere ? Io fortunatamente riesco a farne a meno della rete extraurbana indicata ma in altre occasioni sono vittima come tanti altri pendolari di altri servizi.

Angela – È una vergogna !!! Possibile che non abbiano potuto organizzare in modo adeguato? Gli abbonamenti e i biglietti vengono venduti- pagati quindi sanno quante persone devono usufruire del servizio. Altro che un solo pulman.

Sibilla – Stamattina io ed altri studenti abbiamo atteso il pullman che doveva passare alle 7.02 a Introbio (Ciresa), oltre ad essere passato con 10 minuti abbondanti di ritardo era stracolmo di gente con moltissime persone in piedi e non ci ha caricato.
Il problema è che l’autista non si è nemmeno fermato per farci sapere se fosse passato un altro pullman dopo o no.
È possibile che già il primo giorno di scuola ci siano tutti questi disagi?
Se paghiamo biglietti e abbonamenti ma poi i nostri genitori devono correre su e giù da Lecco per portarci o venirci a prendere a scuola tanto vale!!

Sara No comment è sempre peggio, quest’anno addirittura servizio assente proprio per il primo giorno di scuola. Se si paga ,e come se si paga, si dovrebbe garantire almeno un servizio decente.

 

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CODE PER LAVORI A BALISIO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930