IN GRIGNA E ALL’ALPE MOTA È “CACCIA” A NUOVI RIFUGISTI



INTROBIO/MANDELLO – Due importanti rifugi delle montagne lecchesi sono “scoperti” ed è per questo scattata la “caccia” a nuovi gestori. Al rifugio Elisa va sostituito Mauro Balatti dopo tre anni alla guida della struttura di proprietà del Cai delle Grigne di Mandello.

Domanda entro il 31 gennaio,  contratto di affitto a decorrere da inizio aprile.

In Valsassina anche il Rifugio Buzzoni, all’alpe Mota, è senza gestore – questa volta la ricerca è da parte del Comune di Introbio; compito un po’ più complesso dell’ “Elisa” perché chi se ne occuperà dovrà accollarsi anche alcuni lavori di adeguamento. La cosiddetta “indagine di mercato” scade a mezzogiorno del 20 dicembre.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, CHE FINE HA FATTO ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO