TERRORISMO/AI DOMICILIARI LA MOGLIE DEL PUGILE DELL’ISIS. VISSE A PRIMALUNA



LECCO – Concessi gli arresti domiciliari a Salma Bencharki, la moglie di Abderrahim Moutaharrik. marocchino cresciuto a Valmadrera e arrestato con lei nell’aprile del 2016 con l’accusa di terrorismo internazionale. L’uomo sarebbe stato pronto a compiere attentati ma a far scattare i fermi sarebbe stata la decisione della coppia di partire per la Siria ed unirsi all’Isis.

Prima di trasferirsi a Lecco Salma viveva a Primaluna, in Valsassina. Il mese scorso in Appello si era vista ridurre la pena da 5 anni a 3 anni e 4 mesi, ora – come riporta Il Giorno – potrà tornare a casa dai figli di 2 e 4 anni.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CREDI AI NUMERI "UFFICIALI" LEGATI AL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO