GIANNA SCRIVE A SERGIO: “SIAMO COME ACQUA E ARIA, ELEMENTI INDISPENSABILI. FATTI SENTIRE OGNI TANTO”



PRIMALUNA – Gianna Maroni in Selva si è rivolta a due entità sul finir della messa, al funerale del marito. Uno è Dio a cui da fedele devota ha presentato Sergio, raccontandone l’altruismo. Poi ha parlato direttamente al marito con un dialogo familiare pieno di amore. Gli ha chiesto di rimanerle vicino, così come in questi anni ha fatto il fratello mancato pochi anni fa a causa di un incidente in moto.

Gli ha domandato di continuare a seguire i figli, in coppia come sempre. Sono frasi che parlano di un matrimonio normale anzi no, straordinario per i tempi che corrono. Un sodalizio in cui contano i figli, far fronte seriamente al lavoro e l’intesa è tale che per trasmettere qualcosa che non va “basta uno sguardo”…




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CREDI AI NUMERI "UFFICIALI" LEGATI AL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO