WASHINGTON DC: VISITA GUIDATA AI LUOGHI SIMBOLO DELLA CITTÀ



Un tour delle principali città americane non può non includere una visita alla celebre Washington D.C. Capitale americana e luogo di residenza del Presidente degli Stati Uniti questa città è il simbolo delle istituzioni politiche statunitensi nel mondo. Washington infatti è diventata ormai la città che meglio rappresenta il fascino spacciato del potere. Cinema, Serie TV di successo e mass media poi non fatto altro che amplificare quest’immagine che, ancora oggi, è la principale attrattiva turistica della città. Vi sono infatti dei luoghi e dei monumenti che da sempre hanno spinto i viaggiatori di tutto il mondo a recarsi nella capitale. Vediamo insieme quali sono.

– Casa Bianca
Storica residenza del Presidente degli Stati Uniti e dei suoi uffici, la Casa Bianca è un degli edifici più importanti della città di Washington che, di certo, non ha bisogno di presentazioni. Ogni giorno, infatti, tantissimi sono le persone che si recano sul posto per visitare l’edificio. Alla Casa Bianca vengono anche organizzati per turisti e visitatori del posto dei tour guidati all’interno della struttura, totalmente gratuiti e aperti al pubblico. Per poter usufruire di questo servizio, tuttavia, bisogna organizzare tutto per tempo e prenotare la propria visita (autoguidata) presentando richiesta sei mesi e 21 giorni prima dell’arrivo a Washington. Per farlo dovrete rivolgervi ad un Membro del Congresso all’Ambasciata America all’estero. Vi è un inter ben preciso da seguire ma ricordatevi che, pur avendo la possibilità di organizzare tutto in totale autonomia, l’ingresso alla Casa Bianca è solitamente aperto agli ospiti la mattina dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 11:30 o il sabato dalle 7:30 alle 13:30.

– Lincoln Memorial
Il Lincoln Memorial è sicuramente uno dei monumenti più imponenti e affascinanti della città di Washington. Costruito in onore del Presidente Abramo Lincoln oggi è aperto ai visitatori 24 ore su 24. A differenza di altri monumenti della città, per recarsi sul posto non bisogna prenotare alcuna visita. Questo magnifico tempio dorico (e la statua di Abramo Lincoln al suo interno) può infatti essere ammirato a qualsiasi ora del giorno o della notte.

– Campidoglio
Altrettanto imponente e simbolo di prestigio politico nel mondo è il Campidoglio, la sede centrale dei due rami del Congresso Americano. L’edificio è stato eretto tra la collina di Capitol Hill e il National Mall, altro posto straordinario quest’ultimo che merita di essere visitato a Washington D.C. La visita al Campidoglio, quindi, vi permetterà poi di continuare il vostro giro turistico spostandovi facilmente tra i luoghi simbolo della capitale. Visitare l’interno degli edifici del Campidoglio è possibile e gratuito ma, proprio come per la Casa Bianca, bisogna prenotare tutto con largo anticipo, servendosi dei canali ufficiali adibiti e autorizzati. Se tuttavia non avete avuto il tempo di farlo o se siete stati impossibilitati potrete sempre tentare con i Same-day Tuor Passes che, se disponibili, vi permetteranno di accedere al Campidoglio lo stesso giorno in cui avete fatto richiesta. Attenzione però che nei periodi di alta stagione è veramente difficile trovarli.

– Pentagono
Forse non tutti i turisti sanno che è possibile visitare a Washington anche alcuni uffici interni del Pentagono. Basta infatti presentare una richiesta scritta 90 giorni prima dell’arrivo sul posto e sperare che la propria candidatura venga accettata (al contrario degli altri luoghi sopra menzionati, dunque, in questo caso l’ingresso non è totalmente libero). I tour sono organizzati quasi quotidianamente, i visitatori potranno accedere solo a determinate zone e sempre guidati da due marines del posto. Durante il giro, inoltre, alle persone è assolutamente vietato scattare foto.

– Monumento a Washington e Jefferson Memorial
Il Monumento a Washington e il Jefferson Memorial sono altri due luoghi simbolo della capitale americana. Eretti entrambi in onore di due dei padri fondatori degli Stati Uniti, il primo è un obelisco di marmo imponente dedicato a George Washington (primo Presidente degli Stati Uniti) mentre il secondo è un edificio neoclassico sito su un podio di marmo e formato da un colonnato circolare in stile ionico dedicato alla memoria di Thomas Jefferson, terzo Presidente USA.

– National Museum of Natural History e National Gallery of Art
Se siete amanti dell’arte e vi piacciono i musei allora a Washington avrete la possibilità di visitare tantissime gallerie. I musei più conosciuti sono sicuramente il National Museum of Natural History e il National Gallery of Art. Se avete tempo e voglia di vedere altro, inoltre, potete anche valutare altri esposizioni permanenti altrettanto importanti come il National Museum of American History o il National Building Museum.

Prima della vostra partenza per gli Stati Uniti, tuttavia, ricordatevi di fare in tempo la domanda per l’ESTA, ovvero l’autorizzazione viaggio USA, grazie alla quale potrete rimanere nel Paese per un massimo di 90 giorni. Per un soggiorno a breve termine, infatti, non avrete bisogno di alcun visto di ingresso o permesso speciale ma vi basterà essere in possesso dell’ESTA, documento indispensabile per ogni turista o viaggiatore che ha intenzione di recarsi negli Stati Uniti.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

NUOVA STAGIONE TURISTICA, COME LA VEDI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...