“CON QUEL BAR A CORTENOVA NON C’È PIÙ TRANQUILLITÀ”. LA LETTERA



CORTENOVA – Riceviamo e pubblichiamo la lettera firmata da una famiglia di Cortenova, che si lamenta per un locale che giudica troppo rumoroso.

Siamo una famiglia composta da mamma, papà e due bambini. Veniamo da fuori e una decina d’anni fa ci siamo trasferiti definitivamente a Cortenova per goderci la pensione dopo una vita di lavoro.

Fino all’anno scorso era tutto tranquillo, ma da quest’anno il cambio di gestione di un bar non ci sta più facendo vivere in pace. Non è da noi lamentarci per un po’ di confusione, soprattutto nelle serate d’estate, ma credo che quello che sta succedendo sia davvero fuori da ogni limite di sopportazione.

Infatti, fino alle prime ore dell’alba, specialmente del venerdì e del sabato, il bar rimane aperto e la gente che lo frequenta si lascia andare a comportamenti maleducati e per niente rispettosi: grida insensate, bestemmie, insulti, lancio di bottiglie di vetro, pozze di vomito e urina sparse ovunque. Va bene fare festa, ma sentire e far vedere certe scene ai miei figli non mi sembra davvero il caso, oltre al fatto che non riusciamo a dormire di notte fino a che questa gente non decide di andare a casa.

Mi chiedo, non ci sono degli orari di chiusura da rispettare? Dal 20 al 22 luglio ci sarà la festa del paese e il bar rimarrà aperto 48 ore senza pausa, come tutti gli anni. Vi sembra giusto non poter dormire per due notti?

Vista l’età dei frequentatori è evidente che nel bar vengono serviti alcolici senza controlli. E poi dentro cosa succederà fino all’alba?

Mi rivolgo a voi non tanto per denunciare la situazione, che ormai è sotto gli occhi di tutti, ma per invitarvi a fare quanto possibile per far tornare la tranquillità che c’era prima.

[Lettera firmata]

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

NUOVA STAGIONE TURISTICA, COME LA VEDI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...