CFPA/POLANO “COPRE” PINA SCARPA E NEGA L’EVIDENZA: LA SINDACA CI AVEVA PROVATO MA È STATA SILURATA. CARTE DI VN ALLA MANO



Sbottando in quel modo sul caso del ribaltone all’APAF-Cfpa, il presidente della Provincia di Lecco sembra quasi tirato per la giacchetta e infila nel proprio comunicato alcune imprecisioni.
Come quando cita “termini molto offensivi nei confronti dell’ex consigliere del CdA e Sindaco di Casargo Pina Scarpa”.
Offese totalmente assenti, lo sappiamo bene perché l’articolo additato è stato redatto da questo giornale. Né è possibile che Polano non conosca bene il significato preciso delle parole.
Quando uno prova ad entrare in un certo organismo, ente o agenzia che dir si voglia e non ci riesce per scelte politiche altrui, tale personaggio si definisce “trombato“.
Poco elegante, molto giornalistico ma presente perfino sulla mitica enciclopedia per antonomasia:

Se poi lo stesso ‘trombato‘ in quell’ente già ci stava e ora non c’è più, allora si aggiunge “silurato“.
Fatto fuori, eliminato, cancellato, estromesso.

Quello che non sapevamo è che ciò non riguarda la sola dottoressa Scarpa, fino a ieri membro del Cda dell’APAF e non più parte di quel consiglio di amministrazione da qualche giorno (non da oggi, quando la Provincia si è ricordata di comunicare l’esistenza dei nuovi vertici, ma ufficialmente da quando giorni fa lo ha scritto VN, sulla base dell’Albo pretorio della Provincia stessa).

A quanto sembra oltre alla Scarpa ad essere “trombato” ci sarebbe tutto il precedente consiglio di amministrazione. Compresi dunque il presidente Nunzio Marcelli e il consigliere Diego Combi.

CFPA CDA APAF

Il sillogismo è facile: 1 tu provi a rientrare, 2 ti dicono di no = sei stato “trombato” – politicamente parlando. Quindi anche la dottoressa Scarpa è stata silurata: non ne fa più parte. Trombata: aveva provato ad entrarci. La signora nega, ma i fatti sono altri,
Perché è agli atti che la suddetta Scarpa ha presentato regolarmente domanda per rientrarci, in quel Cda.
Ed è una domanda depositata, appunto “agli atti”.
Anzi, di più. Perchè in realtà ti era già stato detto del “ribaltone” – termine sgradito al presidente Polano, quando lui con la sua Provincia dietro cambia tre membri su tre del famoso Cda -, ma tu,
membro uscente e silurato dato che ti hanno preferito altri presenti domanda lo stesso.

Eppure Polano dichiara “l’avvicendamento” in “una logica condivisa con le forze politiche presenti in Consiglio provinciale”,

Leggi: concertato e approvato da tutte le forze politiche.
E che succede? Il consiglio di amministrazione, espressione politica (Marcelli e Scarpa in area Pd, Combi centrodestra) non ci sta e ognuno presenta domanda per un secondo mandato.
Una disubbidienza, al di fuori delle scelte della gestione dell’Ente locale proprietario dell’Apaf e quindi del Cfpa?
Cui prodest?

Nel comunicato della Provincia poi, gran finale tutto in casa PD con “copertura” della povera Scarpa: tirato in mezzo, il presidente Polano con chi se la prende? Ma con “quel giornale on line”, ovvio. Smentendo attraverso  comunicato stampa ufficiale quanto è sotto gli occhi di tutti. Con queste parole:

“…non c’è stato alcun azzeramento, siluramento, ribaltone o trombatura. Si è semplicemente provveduto alla nomina di tre nuove figure di diversa estrazione professionale ed esperenziale, in una logica condivisa con le forze politiche presenti in Consiglio provinciale, assegnando al nuovo CdA l’obiettivo di lavorare per il bene dei ragazzi e della scuola”.

Che fa il giornale on line nel mirino? Beh a questo punto non può che sorridere.
Leggendo che un presidente di Provincia nega l’azzeramento dopo avere azzerato, nega il siluramento dopo avere silurato, il ribaltone, la trombatura…

Per capire fino in fondo cosa si sta muovendo nell’Apaf, non ci resta che aspettare nel medio termine di conoscere tutte le informazioni che riguardano la scuola di Casargo, sempre a livello politico. Di suo – difficile dire il contrario – è indubbio che sia un presidio professionale capace di apertura e quindi di prospettiva professionale per i ragazzi.

VN




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

FRANE, LA VALLE E IL LAGO "VANNO A PEZZI": CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...