LA LETTERA/”SOCCORSI A BOBBIO PER RECUPERARE UNA FAMIGLIA, MA SENTIERI PIETOSI. AFFIANCARE RICHIEDENTI ASILO A PROTEZIONE CIVILE”



Buongiorno redazione Valsassinanews,
questa mattina ho letto l’articolo sulla famiglia recuperata ieri sera durante il temporale… Subito mi è venuto in mente di fare alcune considerazioni a riguardo. Tengo a precisare che io sono abbastanza frequentatrice di sentieri della zona.
Innanzitutto non posso fare a meno di dire che se fossi stata nei panni di queste persone e non sapendo esattamente il sentiero, la cosa che avrei fatto è scegliere la strada che porta a valle. Altra cosa, dico la verità, i sentieri soprattutto zona Barzio, Concenedo e Cremeno sono fatiscenti mentre quelli del versante Moggio, a parte qualche d’uno, va un merito particolare ai volontari della Protezione Civile che hanno dato una bella pulita e un’adeguata segnalazione.
A questo punto mi verrebbe da dire: ma perché queste persone di colore che quando torno dal lavoro vedo sempre passeggiare e far la spola tra Maggio e Cremeno, perché non li si mette ad affiancare questi volontari della Protezione? Per prendere in mano scopa, pala e decespugliatore non mi sembra che ci voglia studio. Ma solamente tanta voglia di lavorare… Invece mi sembra che si facciano solamente tante foto con attrezzatura in mano, e basta!!
Penso che tanta gente la pensi come me!
………
Lettera Firmata
……..
Gentile lettore,
partendo dal suo assunto “i sentieri soprattutto zona Barzio Concenedo e Cremeno sono fatiscenti mentre quelli del versante Moggio, a parte qualche d’uno, va un merito particolare ai volontari della Protezione Civile” la prima cosa a cui ci viene da pensare è che a Barzio e Cremeno sembra mancare un gruppo di volontari come coloro i quali invece operano a Moggio.
Una volta assodato questo, allora si potrà parlare di affiancare loro qualcuno, come ad esempio i richiedenti asilo. Un impegno sul quale la nostra redazione ha insistito già in tempi non sospetti, sottolineando ad esempio come a Barzio le cose si siano avviate in tempi remoti mentre a Cremeno si è tergiversato a lungo per poi prendere una decisione in tal senso nell’autunno 2017, o ancora rimarcando le due facce dell’attuale maggioranza ballabiese.
Tuttavia è da rigettare l’impressione per la quale “sembra che si facciano solamente tante foto con attrezzatura in mano, e basta!!” perché se parliamo dei richiedenti asilo barziesi allora il loro impegno col Comune prosegue con successo da lungo tempo, ed è meritorio rimarcarlo, come vale la pena ricordare che i tanti ospitati a Cremeno, oltre ad affiancare gli operatori del Comune, compongono una buona parte degli oltre cento volontari che in queste settimane stanno rimettendo a lucido lo stadio della Calcio Lecco.
VN

 

 

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

FRANE, LA VALLE E IL LAGO "VANNO A PEZZI": CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...