INTEGRARTI, IN UN MINI GIORNALE ‘ALLEGATO’ A VN LE VOCI DAL CENTRO DI ACCOGLIENZA DI CREMENO



INTEGRARTI è il nome scelto per la festa del 29 giugno nel cortile del C.a.s. alle Casere di Maggio e seguendo quella intuizione si è voluto utilizzare lo stesso titolo per questo giornalino. Poche pagine, ma realizzate interamente dalla piccola redazione della classe di italiano del C.a.s. di Cremeno, nelle quali però diviene realtà una sfida che i ragazzi hanno accettato pur non celando timori e incertezze. L’idea di un giornalino del Centro è partita dalla cooperativa Tre Fontane (grazie alla direzione di Giuseppe Ranù e Federica Passaseo) ed è stata accolta da Valsassinanews e dal suo editore IperG mettendo a disposizione competenze e mezzi.
.
Una troupe composta da Dauda e Moussa ha quindi seguito il lavoro dei propri compagni, documentando anche con fotografie e interviste la preparazione della festa che per originalità e impegno tanto ha fatto parlare ben oltre la Valsassina. Un’altra novità al Cas di Cremeno sono i lavori socialmente utili che i richiedenti asilo svolgono volontariamente accanto agli operatori del Comune, tema così approfondito nell’intervista di Fred.

 

Integrarti: cronaca di una festa al Cas di Cremeno

GIORNATA SOCIO-CULTURALE AL C.A.S. CREMENO. PRIMA DELLA FESTA C’ERA UNA GRANDE MOTIVAZIONE PER CUI TUTTI ERANO IMPAZIENTI DI VEDERE QUESTA FESTA DIVENTARE REALTÀ. PER ATTIRARE L’ATTENZIONE NEL LUOGO DELLA FESTA C’ERANO LE DECORAZIONI E QUANDO SONO ARRIVATI GLI INVITATI ERANO TUTTI MOLTO CONTENTI DI VEDERLE. MOLTE PERSONE IMPORTANTI HANNO PARTECIPATO: IL PREFETTO, LA COMUNITÀ MONTANA, IL SINDACO E GLI ALTRI DIRETTORI DEI CENTRI.

GLI ORGANIZZATORI HANNO MESSO IN SCENA UNA RECITA TEATRALE. IL TITOLO DI QUESTA RECITA È “CAMMINA, CAMMINA”. QUANDO LORO HANNO INIZIATO LO SPETTACOLO TUTTI GLI INVITATI ERANO CONTENTI DI VEDERE LA RECITA TEATRALE E RIDEVANO PERCHÉ I RAGAZZI CHE HANNO FATTO QUESTO SPETTACOLO, FACEVANO RIDERE E ERANO SIMPATICI.

DOPO LA SCENA TEATRALE IL DIRETTORE HA DATO GLI ATTESTATI AI RAGAZZI CHE HANNO CUCINATO PER LA FESTA, AI RAGAZZI CHE HANNO VINTO IL TORNEO DI PING-PONG E AI RAGAZZI CHE HANNO LAVORATO COME VOLONTARI CON IL COMUNE DI CREMENO. IL SINDACO HA RINGRAZIATO I RAGAZZI CHE HANNO FATTO QUESTO LAVORO E I MIGRANTI ERANO CONTENTI PER LA FESTA E PER GLI ATTESTATI.

C’ERA ANCHE UN CANTANTE ITALO-FRANCESE CHE SI CHIAMA SANDRO JOYEUX E HA CANTATO NELLE DIVERSE LINGUE: ITALIANO, FRANCESE, INGLESE, BAMBARÀ, MANDINKA, POULAR, WOLOF, SOSSO, DIAKANKR, URDU

ANCHE I RAGAZZI CHE HANNO PROVATO A CANTARE. LORO ERANO MOLTO BRAVI E GLI INVITATI HANNO APPREZZATO. IL CONCERTO È TERMINATO ALLE 22. IL DIRETTORE AVEVA PREPARATO IL MENÙ SPECIALE PER I SUOI INVITATI. QUANDO LORO HANNO MANGIATO, HANNO APPREZZATO QUESTO MENÙ.

ALLA FINE IL DIRETTORE HA RINGRAZIATO TUTTI GLI INVITATI CHE HANNO LASCIATO LE LORO CASE E LE LORO ATTIVITÀ E I LORO LAVORI PER VENIRE A PARTECIPARE ALLA FESTA. I RAGAZZI DEL CENTRO HANNO APPREZZATO QUESTA FESTA PERCHÉ ERA MOLTO BELLA E DIVERTENTE, HANNO INCONTRATO TANTE PERONE IMPORTANTI E I LORO AMICI DEGLI ALTRI CENTRI.

 

Attori straordinari in una famiglia “extraordinaria”

LA FESTA DEL 29 GIUGNO 2018 È STATA MOLTO BEN ORGANIZZATA E I RAGAZZI ERANO MOLTO FELICI E SI SONO DIVERTITI. LA COSA PIÙ BELLA È STATA IL TEATRO ORGANIZZATO DALL’INSEGNANTE DI ITALIANO CHE SI È IMPEGNATA PER QUESTO.
ALL’INIZIO ERA DIFFICILE PER TUTTI GLI ATTORI, PERCHÉ ERA LA PRIMA VOLTA PER OGNI ATTORE. MA CON L’INSEGNANTE NOI NON ABBIAMO MAI AVUTO UN FALLIMENTO TRA TUTTE LE COSE CHE NOI FACCIAMO QUI E CON L’AIUTO DEL DIRETTORE E DELLO STAFF TUTTE LE COSE CHE FACCIAMO AL CENTRO RIESCONO BENE.

QUESTO CENTRO È “EXTRAORDINARIO”. LO STAFF SI IMPEGNA TANTO PER I NOSTRI PROBLEMI. QUESTA FESTE ERA ORGANIZZATA DAL DIRETTORE E DALLO STAFF E QUINDI NON POSSIAMO PARLARE DELLA FESTA SENZA PARLARE DI LORO PERCHÉ SENZA IL DIRETTORE E LE PERSONE CHE LAVORANO QUI NOI NON ABBIAMO LA POSSIBILITÀ DI FARE NIENTE. LORO SONO LE NOSTRE FAMIGLIE E I NOSTRI GENITORI, MA VOGLIAMO RINGRAZIARE PER TUTTE LE COSE CHE STANNO FACENDO E ANCHE RINGRAZIARE TUTTI GLI ITALIANI.

I RAGAZZI HANNO APPREZZATO LA LORO MAESTRA DI ITALIANO. SECONDO NOI LA NOSTRA MAESTRA E LA PIÙ BRAVA DEI CENTRI IN ITALIA. LORO CHE SONO STATI TRASFERITI QUI CHE VIVEVANO NELLE CITTÀ, QUANDO ARRIVANO NON CAPISCONO ITALIANO MA DOPO DUE O TRE MESI LORO INIZIANO A PARLARE, PER QUESTO NOI DICIAMO GRAZIE ALLA NOSTRA BRAVA MAESTRA.

VOGLIAMO RINGRAZIARE: IL PREFETTO, LA COMUNITÀ MONTANA, E SOPRATTUTTO IL SINDACO DI CREMENO E I DIRETTORI DEGLI ALTRI CENTRI. IL SINDACO HA FATTO TANTO COSE PER NOI, IL PREFETTO HA PARLATO DI TANTE COSE E CI È PIACIUTO QUELLO CHE DICEVA PERCHÉ LE PAROLE ERANO MOLTO IMPORTANTI E MOLTO SIGNIFICATIVE.

DOPO TUTTI QUESTI DISCORSI C’ERA UN CANTANTE CHE SI CHIAMA SANDRO JOYEUX,
ITALO-FRANCESE CANTAVA NELLE LINGUE DIVERSE. È STATO UN MOMENTO DIVERTENTE, TANTI RAGAZZI HANNO BALLATO E SE NON ERA PER QUESTO GIORNO NESSUNO SAPEVA CHE SAPEVANO BALLARE. QUESTO VUOLE DIRE CHE QUESTA FESTA HA PORTATO TANTA SIMPATIA. ERAVAMO TUTTI CONTENTI IL GIORNO DELLA FESTA, AVEVAMO DIMENTICATO TUTTI I NOSTRI PROBLEMI. E GLI ITALIANI HANNO DIMOSTRATO CHE NON C’ERA LA DIFFERENZA TRA NERO E BIANCO PERCHÉ ABBIAMO FATTO TUTTO INSIEME. È STATO UN GIORNO DI EMOZIONE GRANDE CHE NON SI PUÒ DIMENTICARE.

 

 

L’INTEGRAZIONE A CREMENO: I LAVORI SOCIALMENTE UTILI

Fred: Ciao Antonietta, prima di questo lavoro, che lavoro hai fatto?
Antonietta: Ho fatto l’assistente sociale.
F. Al Centro segui i progetti socialmente utili, da quanto tempo è cominciato questo lavoro?
A. La prima convenzione è partita a ottobre 2017, fino a dicembre. La seconda collaborazione è iniziata nell’aprile 2018 e terminerà a dicembre 2018.
F. Quanti gruppi lavorano con il Comune adesso?
A. Fino ad ora hanno svolto l’attività di volontariato tre gruppi, ciascuno composto da sei ragazzi.
F. Quanto durano i lavori per ogni gruppo?
A. Ogni gruppo lavorerà per un massimo di due mesi.
F. Qual è il beneficio per i partecipanti e per il Comune?
A. Il beneficio per entrambi è sicuramente favorire l’integrazione. Il benefuicio per i ragazzi è un attestato di partecipazione che il Comune rilascerà al termine delle attività.
F. A cosa serve?
A. Sicuramente per avere un riconoscimenteo dell’esperienza svolta.
F. Quali attività fanno i ragazzi nei lavori socialmente utili?
A. Le attività sono: riqualificazione di strade e marciapiedi del Comune di Cremeno e
Maggio; riqualificazione di parchi giochi dello stesso Comune.
F. Quanti giorni a settimana?
A. Due giorni a settimana per tre ore al giorno sulla base dei vari impegni.
F. I ragazzi si lamentano o sono soddisfatti?
A. I ragazzi scelti fino ad ora sono tutti soddisfatti.
F. Il Comune si lamenta del lavoro dei ragazzi?
A. Il Comune è altrettanto soddisfatto del lavoro ed è lusingato per le attività extra che loro svolgono autonomamente.
F. Un ragazzo può avere un lavoro dopo questa esperienza?
A. Mi auguro che sia possibile, ma non sono in grado di dare una risposta.
F. Chi controlla i lavori dei ragazzi?
A. C’è un caposquadra che coordina ogni gruppo e supervisiona il loro operato.
F. Grazie mille per la tua disponibilità.

 

——————————–

INTEGRARTI
Realizzato in collaborazione con Valsassinanews.com

Edito da IperG srl.
Direttore Sandro Terrani. Coordinatore redazionale Cesare Canepari

In redazione Dauda, Fred e Moussa

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...