SUPER LAVORO PER I SOCCORRITORI IN UNA DOMENICA “AFFOLLATA”



VALSASSINA – Sei uscite di ambulanze, auto mediche ed elicotteri per altrettanti interventi di soccorso e assistenza sanitaria sui monti della Valsassina e non solo, in questa domenica d’agosto “affollata” da turisti e villeggianti e caratterizzata da sole, nuvole e appunto episodi di cronaca.
.
Vari i malori accusati da persone presenti sul territorio, in particolare a Primaluna (una 78enne in “codice verde”), Barzio (“giallo” per una 34enne) e al Rifugio Azzoni sul Resegone dove è stato necessario l’arrivo dell’eliambulanza decollata dalla base comasca di Villa Guardia per soccorrere una giovane che si era slogata una caviglia. La ragazza è stata successivamente trasportata per via aerea all’ospedale Manzoni di Lecco.
.
Grande preoccupazione verso le 17 a Sueglio in Valvarrone dove un 57enne è stato punto da un imenottero (un’ape o una vespa), puntura che ha causato una reazione – inizialmente giudicata grave. Intervenuto il Soccorso Bellanese [a destra foto di repertorio] che ha provveduto a trattare sul posto il paziente, quindi a portarlo in “codice verde” ancora al nosocomio del capoluogo.
,
Non sono infine mancati i “classici” soccorsi persona, nello specifico in Grignetta e sopra Introbio. Quest’ultimo intervento che vede operativi i volontari del CNSAS di Barzio, è ancora in corso (18:30).




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK