PIZZE UN PO’ MENO SMART A CREMENO. VETRINA SFONDATA PER UNA BIRRA, DIPENDENTE FERITO E LOCALE CHIUSO



CREMENO – Tarda serata movimentata per la pizzeria “SmArt” di via Roma quella di domenica: una pattuglia dei carabinieri, un’ambulanza, una vetrina rotta e un dipendente ferito. Questo il bilancio del caos e dell’aggressione causata da un alticcio 30enne di Cremeno, non estraneo a comportamenti simili. Il motivo? L’uomo, già visibilmente ubriaco, è entrato nel locale intorno a mezzanotte e mezza chiedendo da bere. Al diniego da parte del personale, l’uomo ha dato in escandescenze urlando, lanciando sedie e rompendo la vetrina del locale con una di queste.

Le schegge hanno colpito uno dei dipendenti, un egiziano di 33 anni, ferendolo.

A porre fine a una situazione ormai fuori controllo l’intervento delle forze dell’ordine che hanno portato via il 30enne sul quale sono state avviate delle indagini.

Insomma, per un “no” i proprietari dello “SmArt” si ritrovano ora con il locale ancora chiuso e un dipendente a casa: niente pizze e kebab oggi.

A destra la comunicazione sulla pagina Facebook del locale

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUANTO TI INTERESSA L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...