LA LECTIO DI DON GRAZIANO: LAVORATORI DELLA VIGNA



Cari amici, la vigna di cui parla il Vangelo di questa domenica è il nostro cuore, è la Chiesa, e anche il mondo intero. La vigna è il regno sterminato delle anime che Dio ha creato, perché diventasse la sua dimora. Ma in un certo senso è la vigna devastata, colpita dalla tempesta del male, del peccato e del rifiuto di Dio. Mai forse l’umanità ha vissuto come in questo tempo il rifiuto di Dio, mai come ai nostri giorni l’ateismo pratico è diventato fenomeno di massa, e anche la chiesa stessa è oscurata dall’apostasia del peccato: quanti battezzati sono lontani da Dio, non praticano più i Sacramenti, ma cominciamo a guardare noi stessi, a guardare la nostra anima con occhio libero dall’amor proprio e vediamoci anzitutto come siamo davanti a Dio, così come Dio ci vede, e vediamoci nelle nostre oscurità, nelle nostre tiepidezze, nella nostra mondanità.

Forse anche noi siamo dei tralci spezzati nella vigna del Signore: quanti lontani, totalmente dimentichi di Dio, quanti cristiani che non pregano più, non credono più, specialmente oggi quanti matrimoni profanati, quante vite soppresse; eppure questa vigna devastata rimane la vigna del Signore, a cui Lui ha promesso fedeltà eterna!

Il Signore non vuole e non può abbandonarci!

E allora questo è il tempo in cui Dio ci invita a cambiare la nostra vita in meglio. Forse domani non siamo più in tempo!

Un inganno del diavolo è quello di pensare che abbiamo tanto tempo davanti a noi: il tempo è un dono di Dio e non sappiamo fino a che punto Dio ci darà questo dono.

Noi sappiamo come l’indifferenza e il rifiuto siano estesi, come l’incredulità si nasconde anche nelle nostre famiglie cristiane, ci sono dei figli credenti e dei genitori non crredenti; dei genitori credenti e dei figli non credenti; c’è il coniuge credente e l’altro non credente!

Dobbiamo far si che il dono della fede cresca all’interno delle nostre famiglie, e quindi scaldare con il nostro amore per far rifiorire la vigna del Signore.

Don Graziano
vicario parrocchiale

Domenica 7 ottobre 2018
Rito Ambrosiano “B”
6a domenica dopo il martirio di San Giovanni il Precursore
Vangelo Mt 20, 1 – 16

 

 

 

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO LA SOVRAPPOSIZIONE "ANTICO"-"PROFUMI E SAPORI"

Vedi risultati

Loading ... Loading ...