NOGARA (CM): “CIAO SEBIO, LEALE E DECISIONISTA, È TUA LA CICLABILE”



Mi piace ricordare l’amico Eusebio non come Sindaco del Comune di Introbio, non come Presidente di varie associazioni, non come ecc.ecc. ma come mio assessore ai lavori pubblici della Comunità Montana Valsassina-Valvarrone-Val d’Esino e Riviera.

Persona leale, corretta, diretto nelle sue osservazioni ma soprattutto deciso e decisionista talvolta irremovibile nelle sue scelte pur di arrivare alle mete prefissate.

Conoscevo Marconi (così veniva chiamato da tutti) fin dai primi tempi quando giunse in Valsassina quale dirigente della Norda.

Dalla sua parlata si capiva che non era un valsassinese, eppure ha saputo inserirsi in valle ed è stato capace di dare un’indispensabile spinta per la realizzazione della Lecco-Ballabio organizzando manifestazioni, cortei, sempre in prima fila.

Dal 1999 al 2009 nominato in C.M. fu il mio diretto assessore ai lavori pubblici con il quale ho collaborato per la realizzazione delle numerose opere in corso, in particolar modo per la realizzazione della pista ciclabile della Valsassina, opera importante ed indispensabile per lo sviluppo del nostro territorio.

I lavori erano già iniziati in comune di Primaluna e qualche tratto era ultimato. Mancava la parte centrale, quella in comune di Introbio. Per problemi burocratici (che non sono mai mancati) occorreva ultimare l’opera entro termini prestabiliti. Occorreva acquisire i terreni per sbloccare la situazione.

Marconi, con il suo modo di fare prese di punta la situazione, assunse tutte le responsabilità del caso ordinando di procedere alla realizzazione dell’opera. Naturalmente io non persi tempo e se oggi abbiamo la bella pista ciclabile della Valsassina dobbiamo dire grazie anche all’ass. Marconi.

Personaggio di un tempo ormai passato, Marconi era un uomo leale, sincero e guardandoti negli occhi ti diceva quello che pensava.

Tenace, ostinato a raggiungere le mete prefissate, talvolta incomprensibile ma di carattere sicuramente buono, negli ultimi anni, dopo aver abbandonato la cosa pubblica, passava il tempo ad incontrare gli amici al bar e anche qui era un punto di riferimento.

Ricordo con piacere quando ci si incontrava, le battute ironiche scambiate per far sorridere i presenti ma soprattutto per ricordare i tempi passati in C.M. e le tante opere realizzate che ancora mi elencava una per una come se il tempo non fosse passato.

Grazie Marconi, ti dico grazie per quello che hai fatto anche a nome di tanti Valsassinesi che per il loro carattere riservato non riescono ad esternare.

Hai saputo dare alla nostra Valsassina una grande spinta verso il futuro.

Ciao Sebio, fai buon viaggio…

Alberto Nogara
ex dirigente Comunità montana

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...