SCUOLE MEDIE, EDUCAZIONE STRADALE OLTRE I CONFINI DELLA CARREGGIATA



INTROBIO/CREMENO – Anche quest’anno torna l’educazione stradale ai ragazzi di prima media. In veste ufficiale a insegnare come ci si deve comportare sulla strada – in auto, a piedi o in bicicletta non fa differenza – l’agente del nucleo stradale della polizia provinciale di Lecco Tiziano Tropenscovino, che con fermezza e decisione, ma sapendo prendere i giovanissimi nel modo giusto, ha dato vita anche per quest’anno all’appuntamento di “Progetto Sicurezza”. Cinque le classi coinvolte – tre a Cremeno e due a Introbio – in lezioni simpatiche e interattive.

Prima qualche dritta teorica in aula, dove si è parlato delle differenze fra il traffico che c’era una volta e quello di oggi, della sicurezza a bordo (dove riporre lo zaino in auto, dove il cellulare, come indossare la cintura, come funziona l’airbag) con tanto di simulazione degli effetti dell’alcol e delle sostanze stupefacenti.

Poi si entra nel vivo della prova: ci si sposta in palestra e si inizia a capire come cambia la percezione in stato di ebbrezza. Grazie a dei particolari occhiali infatti i ragazzi hanno sperimentato sulle proprie gambe come diventi difficile condurre un passeggino o una carriola quando la percezione visiva viene compromessa. Non solo guidare mezzi su ruote, ma anche operazioni che richiedono una certa rapidità – come afferrare un pallone – diventa una vera e propria impresa.

“È un progetto che piace ai ragazzi perché sono stimolati – commentano le professoresse di Introbio Spinelli e Talarico, rispettivamente docenti di arte e immagine e di lettere – inoltre si ricollega a lavori che si portano avanti in alcune materie: abbiamo creato dei fumetti, una canzone rap, dei video e dei temi”.

Per il futuro il desiderio è di estendere l’iniziativa anche ai genitori, magari con una serata ad hoc, perché è anche attraverso loro che l’educazione passa ai figli; e viceversa. Un’educazione che va ben oltre il comportamento su strada, dal momento che si parla anche di sostanze, fumo e alcol.

Alessandro Tonini

 

Tags: , , , , , , , ,




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO