A PREMANA SFOLLATI ANCORA IN 50, DECINE DI AZIENDE EVACUATE IN MATTINATA. LA SINDACA CODEGA: “CHE IL TEMPO CI DIA TREGUA”



PREMANA – Dopo l’ondata di maltempo che per fortuna pare essersi placata, la sindaca di Premana Elide Codega fa il punto della non facile situazione del paese delle lame.

“L’evacuazione coinvolge 50 persone, stiamo ultimando l’ordinanza: la zona interessata parte dalla Banca della Valsassina fino al numero 41 di via Roma sia per le case a monte che per le aziende. Li stiamo convocando tutti in piazza della Chiesa dove è stata allestita l’UCL (Unità di Crisi Locale) dei Vigili del Fuoco, per spiegare loro i provvedimenti presi”.

“La maggior parte degli sfollati – aggiunge la prima cittadina – hanno trovato alloggio presso parenti, per gli altri ci attiveremo coin gli alberghi. Tutti verranno accompagnati dai pompieri nelle loro abitazioni per raccogliere gli effetti personali indispensabili”.

Per quanto riguarda la situazione: “L’acqua ancora scorre, bisogna attendere che si fermi per poter valutare la stiuazione nelle due vallette coinvolte. Sappiamo che le paratie a monte a protezione del paese hanno tenuto ma sono sono piene di fango, massi e tronchi di alberi  e devono essere liberate; temiamo l’effetto-diga, perché non vi è più protezione alcuna se non questa. Nel giro di due giorni avremo chiara l’evoluzione. Ci preoccupano i temporali annunciati per la sera, speriamo che il tempo ci dia tregua“.

Intanto le 40 aziende evacuate in mattinata a Giabbio sono nuovamente operative.

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO