“OMBRE” SUL NUOVO PONTE ALLA BOCCA DI BIANDINO: DUBBI SULLE AUTORIZZAZIONI, INTERPELLANZA IN ARRIVO E PARTE UNA DENUNCIA



INTROBIO – Quel ponticello sulla Troggia, con tanto ferro ai lati, sta generando grandi discussioni a Introbio – dove qualunque cosa sfiori la Val Biandino è ritenuta delicata e in ogni caso argomento di dibattito. Figuriamoci la posa e trasformazione di un manufatto tra le bellezze ambientali della zona.

               Prima e dopo

“Gettata” giusto in tempo per la tradizionale processione dei fedeli al Santuario della Madonna della Neve, la passerella ha suscitato non poche critiche in paese, a partire dalla componente estetica. Ma non solo. C’è chi ha manifestato dubbi su autorizzazioni varie e collaudi, altre richieste sono giunte fino alla nostra redazione per sapere chi e come ha sostituito lo “storico” (e a dire il vero malandato) ponticello in legno e infine gira voce di una o più denunce presentate alle autorità preposte, relative ai permessi per la posa del ponte alla Bocca di Biandino.

Il gruppo di opposizione in consiglio comunale a Villa Migliavacca ha predisposto una interpellanza su tutta la questione, che dovrebbe essere presentata a breve in Comune. Presumibile che anche in questo caso si voglia comprendere in tutti i dettagli il percorso autorizzativo del “nuovo” ponticello.

LEGGI ANCHE:

MAGICA INTROBIO: PRIMA DEI FUNGHI, SPUNTANO… I PONTI. ECCONE UNO TUTTO NUOVO E METALLICO ALLA BOCCA DI BIANDINO




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO