IL PIOVERNA “INTASATO” DAL MATERIALE SCESO DOPO I NUBIFRAGI IN ALTA VALLE. SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO, INTERVERRÀ LA REGIONE



TACENO – Le conseguenze degli episodi di maltempo avvenuti tra il 1° e il 6 di agosto si fanno sentire anche a distanza, molto più giù rispetto all’Alta Valle dove si sono verificati i recenti nubifragi.

Il percorso è lungo e arriva fino alla parte terminale del corso del Pioverna, “minacciando” in qualche modo perfino chi sta ancora più in basso, ovvero la foce del torrente in quel di Bellano.

Bisogna però partire dalle ‘bombe d’acqua’ di questo tremendo inizio di agosto 2019: ingrossati e devastati prima il Bandico (in alto) e poi il Val di Corda, tonnellate e tonnellate di materiale soprattutto legnoso proveniente dall’Alta Valsassina è andato a riversarsi prima nel Maladiga, quindi fin nel Pioverna – riuscendo a “intasarlo” alla confluenza invadendone il tratto finale, nel territorio comunale di Taceno – nell’immagine a destra.

Il fenomeno interessa in particolare la sponda sinistra del torrente valsassinese, dove si calcola che si siano depositati circa tremila metri cubi di materiali che la occupano. La situazione comunque non risulta allarmante. “Non c’è pericolo immediato, date le dimensioni del Pioverna che man mano porta via l’ingombro” dichiara a VN il sindaco Alberto Nogara. “Ho parlato con i tecnici della Regione e le condizioni del torrente sono monitorate; inoltre è in programma nel 2020 la completa asportazione di tutto il materiale presente nelle acque, prima che il corso si chiuda sotto il ponte di Tartavalle”.

Esiste in effetti una componente di rischio ulteriore, ovvero che un’eventuale discesa del legname possa riuscire a intasare la foce del Pioverna a Bellano – un po’ come avvenuto lo scorso 12 giugno con il Varrone a Dervio.

Ma al di là del fatto che sono scarse le probabilità di un evento del genere (salvo nuove alluvioni), il canale che immette le acque del torrente principe della Valsassina nel Lago di Como ha comunque sponde abbastanza alte.

RedAmb

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO