IL MISTERO: ‘RUNNER’ IN SUPERSTRADA, PERICOLO SULLA NUOVA LECCO-BALLABIO E A MANDELLO



SS36 – Due segnalazioni e una risposta “misteriosa” dalla Polizia Stradale: è un giallo la presenza di runner (due o sempre lo stesso?) lungo la SS36, tra il pomeriggio di lunedì e stamattina.

Prime voci ieri, dalla sponda orientale del lago: “Attenzione uomo a piedi in super direzione Colico subito prima dello svincolo per Galbusera. Intravisto in galleria che faceva jogging“. Da una pagina facebook un messaggio che potrebbe far sorridere ma che prende spessore poche ore dopo, quando questa mattina intorno alle sette e mezza un runner “di colore, con canotta gialla, scendeva dalla Lecco-Ballabio verso la prima galleria quella dell’ospedale, davanti a un’auto della Polizia Stradale che a sua volta precedeva a passo d’uomo una colonna di auto…“.

Scatta la telefonata della redazione alla Polstrada, ma la risposta non contribuisce a chiarire la questione, anzi: Non possiamo dare informazioni in materia” affermano laconici da Lecco.

Due persone diverse o sempre la stessa? Comunque su una superstrada, in mezza giornata. Strano, pericoloso e appunto “misterioso”.

Spiegazioni non solo necessarie ma obbligatorie, visto che molta gente ha assistito a queste curiose (e rischiose) performance di corsa, nei punti più sbagliati.

Auguriamoci di poterne sapere di più – e soprattutto che nessuno si faccia male.

RedCro

 

 

Tags: , , , , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IL PONTICELLO "FANTASMA" ALLA BOCCA DI BIANDINO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO