VAM RACE, STAGIONE DI SUCCESSI: 72 PODI, NON SOLO BARTESAGHI E BRAMBILLA



MOGGIO – Suona anche l’inno di Mameli per salutare l’arrivo dei Giovanni Bartesaghi festeggiato venerdì sera nella sede del Vam Race di Moggio per il titolo italiano conquistato a Chies d’Alpago. Circa una sessantina le persone che hanno aderito all’invito di Michela Alegi e Davide Vecchio per la festa di fine stagione 2019 del sodalizio sportivo affiliato alla Fci ed alla Fidal. Si è parlato di mountain bike e di running. Sono intervenuti molti atleti per una serata, accompagnata dalla buona musica del Dj Cri, davvero particolare.

Un caloroso applauso ha accolto Giovanni Bartesaghi atleta che nella mtb ha conquistato tredici vittorie conquistando il tricolore cross country, vincendo il circuito Santa Cruz Series, una prova degli internazionale d’Italia a San Marino, e tante altre gare. Un grazie anche a Silvio Olovrap che ha centrato quindici vittorie di cui i titoli regionale e provinciale Marathon, il successo a San Marino e gran fondo di spessore come la Gimondi Bike, Valseriana, Aprica e South Garda Bike. Senza dimenticarci le vittorie al Trek e Coppa Lombardia.

Un premio anche a Davide Baruffaldi vincitore del trofeo dello Scalatore, a Norma Fumagalli e Luca Gandola che hanno trionfato al Master Cicli Pozzi (tre vittorie di tappa e classifica finale) Al gruppo di stradisti che hanno partecipato alle gare internazionali di Liegi (Fabio Ludrini, Lorenzo Panzeri, Cristian Rocca, Damiano Fumagalli) ed al Giro della Fiandre (Giovanni Fumagalli, Fabio Ballabio, Francesco Brambilla, Filippo Pelucchi, Damiano Fumagalli, Ubaldo Valsecchi, Domenico Canepari, Angelo Selva).

Spazio anche alla corsa con Martina Brambilla indubbiamente protagonista di una stagione fantastica. I numeri parlano chiaro: 37 gare disputate, 30 vittorie ottenute. Ma ciò che ricorda con piacere Martina “è il quindicesimo posto assoluto conquistato alla Zac up la skyrace del Grignone di circa 27,5 km totalmente sviluppata sulla Grigna Settentrionale, a carattere mondiale. Martina, che fra l’altro, ha vinto il circuito Goin Up vincendo tutte ed otto le prove in programma.

Spazio anche ai due “belli” Pallavicini/Vassena impegnati al Trail del Vesuvio. La serata si è conclusa omaggiando anche Giovanni Casiraghi grande personaggio del mondo della mountain bike e vero leader della sezione mtb del Vam Race. Ed anche un pensiero particolare a Fabio Noseda (decisamente emozionato) faro del sodalizio valsassinese per quanto concerne la gestione gare. Lo stesso Noseda ha rimarcato: “Una stagione fantastica dove abbiamo ottenuto 37 vittorie, 19 secondi posti, e 16 terzi. I risultati li abbiamo snocciolati questa sera e con grande orgoglio ringrazio tutto il team ed i ragazzi”.

Il saluto finale da parte del duo Alegi-Vecchio: “Questa sera abbiamo consegnato alcuni riconoscimenti ad atleti che hanno ottenuto risultati di una certa importanza. Ma quello che deve passare , da parte nostra, che tutti voi siete stati fantastici. Voi che avete corso con i nostri colori, con le nostre maglie, e con impegno e serietà, avete fatto conoscere a tutti, i valori che la nostra società esprime nel mondo dello sport: divertimento, agonismo, serietà, fatica, professionalità e spirito di gruppo. Grazie a tutti”.

 

 

Tags: , , , , , , , ,




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

ANDRAI ALLA SAGRA DELLE SAGRE, QUEST'ANNO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930