DUE VALSASSINESI PIZZICATI MENTRE RUBANO RAME IN UN CAPANNONE



MONTE MARENZO – Presi dai carabinieri con le mani nella marmellata. R.S., 34enne, e G.I., 26enne, entrambi originari di Pasturo, dovranno presentarsi alla polizia giudiziaria dopo aver tentanto di rubare del rame da un quadro elettrico.

I militari della stazione di Calolzicorte hanno sorpreso i due valsassinesi lunedì 1° giugno all’interno di un capannone industriale dismesso di Monte Marenzo mentre con attrezzi da scasso tentavano di asportare cavi di rame.

Questa mattina in Tribunale per il giudizio direttissimo sono stati condannati all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO