FESTA AL RISTORO ‘MONTE BASSO’ PER I PRIMI 50 ANNI DI APERTURA



CASARGO – Ai piedi dell’Alpe Giumello, ha compiuto 50 anni il 2 giugno il famoso Ristoro ‘Monte Basso’ , gestito da sempre dalla famiglia Acerboni.

Hanno festeggiato sobriamente Federico Acerboni, che il locale lo ha costruito “almeno tre volte, con le mie mani”, con la moglie Santa Terza e i figli Samantha e Pierre (nella foto in copertina); per l’occasione ha raggiunto il ristoro anche il sindaco di Casargo Antonio Pasquini (qui a destra).

Un esercizio storico, dunque, che compie mezzo secolo riuscendo a riaprire per qualche decina di clienti dopo il lungo ‘lockdown‘ originato dall’epidemia di Coronavirus.

C’è spazio per tanti ricordi da parte del Barbarossa Acerboni, che il Monte Basso lo ha messo in piedi “ancora prima di avere il terreno Mi aiutavano all’inizio le sorelle, partimmo con la vendita di bevande, con la gazzosa, per poi diventare trattoria. All’epoca ero fidanzato con quella che sarebbe diventata mia moglie e aveva soli 16 anni. Le dissi “sposiamoci” ma c’era bisogno dell’autorizzazione dei genitori vista la sua età. Da allora lei si è occupata dell’attività con tanta passione. La struttura l’ho fatta e rifatta diverse volte, fino ad avere l’aspetto e le dimensioni di oggi“.

Chi è passato dal Ristoro, in questi primi 50 anni?

Tanta gente normale e anche qualche bel personaggio. Ad esempio il capitano dell’Inter del triplete ora dirigente Javier Zanetti, ma anche il grande Simoncelli, Paola Magoni quando era una campionessa dello sci e molti altri. Ma soprattutto una grande quantità di clienti, sempre soddisfatti. È stato un mezzo secolo intenso di cui tutti noi andiamo orgogliosi“.

S. T.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO