POST COVID: ASSOCIAZIONI CULTURALI IN BALIA DELL’INCERTEZZA. CASADIO: “CORI, STRUMENTISTI E TEATRANTI SENZA LINEE GUIDA”



CREMENO – La cultura vive grazie alle persone, non solo a dei muri ben intonacati. Le contraddizioni sono tante, le risposte poche”. Il direttore artistico Michele Casadio torna a focalizzare l’attenzione sulle normative mancanti per far ripartire in sicurezza le associazioni musico teatrali e laboratoriali.

“In anni di promozione e direzione di eventi musico teatrali e culturali ho imparato una legge fondamentale: ‘La differenza la fanno le persone, così come l’eccellenza, la qualità e la coerenza di progetti utili e seri’. È un pensiero comune e che sta tornando sempre più a galla in questi giorni di forte preoccupazione per il mondo delle associazioni culturali che faticano a vedere una luce in fondo al Covid”.

Chi tenta una ripartenza lo fa a stento, a discapito dei propri presidenti che dovranno farsi detentori di responsabilità non da poco, all’ombra di normative destinate a professionisti, commercianti e ai settori della pubblica utilità e non certo sulla base di specifiche linee guida in merito. Lo fa probabilmente senza il rispetto necessario nei confronti di chi, pazientemente, sta aspettando una civile e necessaria normativa specifica, per ricominciare e riprogettare la propria attività, che sia corale, strumentale, teatrale o laboratoriale”.

“La cultura – prosegue Casadio – non è ripartita solo perché è tornata l’accessibilità a musei e biblioteche. Lecco e la sua provincia intera sono un fulcro inestimabile di associazioni creative che da decenni rappresentano gli uomini e le donne assetati di bellezza e che come tali mettono in campo il proprio tempo per strutturare e proporre eventi di alto livello qualitativo ad un costo quasi irrisorio. La cultura è un fattore vivo e pulsante come un cuore condiviso. È ora, che, dopo il commercio, lo sport, e ambienti molto più a rischio di assembramento, tocchi anche alla cultura nella sua espressione comune avere delle risposte ufficiali. Si dovrà attendere ancora molto? La preoccupazione tocca molti rappresentanti, presidenti e direttori artistici, che confidano in una risposta sulla ripresa al più presto”.

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO