CENTRO VALLE, PADRE DISPERATO SI MINACCIA CON UN COLTELLO. SALVATO DALLE PAROLE DI UN CARABINIERE



PRIMALUNA – Gesto estremo sventato dai Carabinieri ieri pomeriggio in via Fregera, a Primaluna. Un uomo, nato in Algeria nel 1978, divorziato e disoccupato, minacciava di tagliarsi la gola puntandosi addosso un grosso coltello da cucina. Il motivo sarebbe da attribuirsi al difficile rapporto con la ex moglie la quale qualche anno fa aveva sottratto il figlio minorenne conducendolo e trattenendolo in Algeria contro la volontà del padre; a scatenare il raptus un diverbio sempre per ragioni riconducibili alla situazione, già nota alle cronache.

Fortunatamente l’uomo ha desistito dal gesto estremo, merito del sottoufficiale della Stazione di Introbio che con lunga e paziente opera di convincimento, protrattasi per quasi due ore, lo ha convinto a posare il coltello e a lasciarsi accompagnare in Pronto soccorso da una ambulanza.

Nel frattempo i Carabinieri avevano anche preallertato il professionista specializzato in negoziazioni, ma il suo intervento non è servito. Tutto è terminato senza che nessuno si facesse male.

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

COME CONSIDERI L'ATTUALE 'VERSIONE' DEL COVID?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2021
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031