LA LETTERA DI UNA VALSASSINESE: “INCOMPETENZA ALLE POSTE, PERSONALE POCO QUALIFICATO E MALEDUCATO”



Buongiorno, ho deciso di raccontare questo spiacevole accaduto in un ufficio postale della Valsassina. Dopo un incidente fatto, allettata da ormai un mese per varie fratture scomposte e impossibilitata a muovermi, ho delegato mia madre, con tanto di lettera, con il mio nome cognome, tutti i miei dati personali e i suoi, più ovviamente i miei documenti e Postepay, per il ritiro di poche centinaia di euro, dato che dovrò fare una visita da privato.

Il signore allo sportello nonostante la delega ha risposto male a mia madre, una donna tra l’altro anziana, dicendole che non si poteva fare. Lei chiede giustamente il motivo e le viene detto in malo modo “non si può fare e basta”. Risposta a mio avviso poco esauriente. Saputo ciò ho chiamato personalmente l’ufficio postale per sapere il motivo, sono stata trattata male, con arroganza senza nemmeno farmi né parlare né dandomi la risposta. Una persona qualificata e competente, a mio avviso, sa dirti il motivo.

Per concludere e sapere il perché di tutto ciò ho dovuto chiamare i carabinieri per avere una risposta. Trovo veramente sconcertante la maleducazione nel trattare male una persona anziana, nel poi gridarmi al telefono senza dirmi il valido motivo. Certe persone dovrebbero cambiare lavoro, o quantomeno aggiornarsi sulle nuove leggi per dare un servizio più completo, aggiungo anche un corso di educazione.

Grazie per l’attenzione, ma è giusto e doveroso da parte di un cittadino far sapere queste mancanze. Invece di continuare a mettere la testa sotto la sabbia come fanno la maggior parte delle persone.

Lettera firmata

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI 2024, QUESTA VOLTA TANTE SFIDE "A DUE" NEI COMUNI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK