“POS”, CROLLA IL COSTO PER GLI ESERCENTI. -50% SUL CANONE MENSILE



MILANO – Con l’introduzione delle sanzioni per esercenti e professionisti che non accettano pagamenti con carta dai loro clienti, la questione del ‘POS obbligatorio’ è tornata a essere di grandissima attualità nel corso di quest’anno. La nuova normativa, la cui entrata in vigore è stata anticipata da gennaio 2023 a fine giugno 2022, prevede una sanzione pecuniaria di 30 euro che viene aumentata del 4% del valore della transazione per chi rifiuta un pagamento con carta. La manovra finanziaria introdurrà, dal gennaio 2023, una soglia di esenzione (fissata tra i 40 euro e i 60 euro molto probabilmente, una decisione definitiva deve ancora essere presa).

> CONTINUA A LEGGERE su LECCO NEWS

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre 2022
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK