PREMANA: IN TANTI PER CONOSCERE IL DIARIO DEL TENENTE TODESCHINI



PREMANA – Presentato in un cineteatro San Rocco occupato in ogni ordine di posto il Quarto “Libro nero Ribelli”, la trascrizione commentata del diario di Giovanni Battista Todeschini, alpino e comandante partigiano premanese.

Gli autori, Augusto Giuseppe AmantiGabriele FontanaMassimo LazzariWilma Milani e Gian Battista Sanelli, hanno illustrato l’impegno di ricerca e redazione che li ha portati a realizzare il volume attraverso il quale da tempo l’Anpi sezione Valsassina voleva rendere merito all’alpino e partigiano premanese. Tre dei suoi diari, ritrovati dai fascisti nell’autunno del 1944, lo costrinsero a consegnarsi per risparmiare ritorsioni sulla popolazione, Todeschini venne così internato campo di concentramento di Mauthausen e l’11 aprile 1945 venne assassinato. Il quarto quaderno invece venne nascosto e conservato dai suoi compagni di Resistenza, e tramandato dai famigliari sino ad oggi.

La pubblicazione propone quindi le copie del manoscritto, accanto ad esse la trascrizione e numerose schede per aiutare il lettore a comprendere il contesto storico-sociale dell’epoca.

A Premana dunque il primo incontro pubblico alla presenza delle autorità e di numerosi premanesi. All’introduzione di Augusto Giuseppe Amanti sono seguiti gli interventi di Angelo Pavoni, presidente Anpi Valsassina, di Giamba Sanelli, nipote di Todeschini, di Angelo De Giambattista dell’Anpi Comitato provinciale. Amanti ha poi presentato la biografia del tenente, Gabriele Fontana ha parlato delle rese mentre Wilma Milani e Massimo Lazzari hanno illustrato la conformazione del territorio. Per i saluti istituzionali il vicesindaco di Premana Domenico Pomoni, il capogruppo Alpini di Premana Morris Codega, a chiusura l’intervento del prefetto Sergio Pomponio. Presenti tra il pubblico anche l’ex deputato Gianmario Fragomeli e il segretario provinciale del Partito Democratico Manuel Tropenscovino.

Altri appuntamenti sono in calendario nel territorio: il 29 dicembre in Comunità Montana, poi a Taceno il 2 gennaio, a Introbio il 4 e a Barzio il 7 gennaio (tutti i dettagli in locandina). Appuntamento a Cassina infine il 20 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria e della posa delle prime pietre d’inciampo della nostra provincia.

LEGGI ANCHE:

“LIBRO NERO RIBELLI”, L’ANPI PUBBLICA IL DIARIO DEL PARTIGIANO PREMANESE GIOVANNI BATTISTA TODESCHINI

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

COME GIUDICHI L'ATTIVITÀ DELL'UNIONE EUROPEA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre 2022
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK