IL FINE SETTIMANA ‘LUNGO’ A CASSINA DEDICATO AL BEATO TERESIO OLIVELLI



CASSINA VALSASSINA – Il 4 febbraio 2018 Teresio Olivelli venne proclamato beato, a cinque anni da quell’evento la Valsassina ricorda l’esempio e il sacrificio dell’Alpino, protagonista della Resistenza al nazifascismo. 

A Cassina, paese di origine della famiglia, questo primo fine settimana di marzo sarà interamente dedicato alla figura del partigiano bellagino. Si inizia venerdì 3 marzo con l’inaugurazione alle 20.30 della mostra “In treno con Teresio” esposta nella sala civica del Comune di Cassina (orari di apertura: sabato 9-12 e 14-23.30, domenica 9-12).

Sabato 4 marzo il ricordo di Olivelli passerà dalla musica con il concerto di cori alle 21 nella chiesa di San Giovanni; parteciperanno il coro FuturA di Lecco, il coro Voci nel Tempo di Cortenova e il coro Valsassina di Cremeno diretti da Mariagrazia Riva con interventi di Federico Oriani.

Domenica 5 marzo i momenti ufficiali: alle 9 partirà la staffetta con fiaccola degli adolescenti, alle 9.45 l’alzabandiera e deposizione di una corona in piazza Olivelli, alle 11 la messa e alle 13 il pranzo comunitario all’oratorio (15 euro a persona, gradita la prenotazione).

La tre giorni è organizzata dal Comune di Cassina insieme al locale Gruppo Alpini, all’Anpi Sezione Valsassina ed alla Comunità Pastorale Maria Regina dei Monti.

 

DALL’ARCHIVIO

TERESIO OLIVELLI È BEATO. DALLA VALLE ALLA MESSA PER L’ALPINO E PARTIGIANO UCCISO NEL LAGER

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK