LA PROTESTA: “SALTA LA NAVETTA DA BARZIO ALLA FUNIVIA, LA VALLE DORME ANCORA SUGLI ALLORI”



Sabato 18 marzo, piste ancora aperte. Sfruttiamo la casa in montagna per un weekend in famiglia.

Io, ore 8, sono a prendere la navetta che da via Roma a Barzio. Non riesco a prendere la prima che passa , poco male, dopo 10 minuti prendo quella successiva.

Scio, con lo skipass (40 euro, acquistato on line il giorno prima).

Per le 10 e 30 aspetto il resto della famiglia su a Bobbio (lezione sci + pranzo).

Peccato che nessuna navetta passi, la moglie, ed altre persone, famiglie con bambini, chiedono info e sembra che la navetta non passi più.

Che autobus ho visto io questa mattina? Che sia stata una “visione”?

Alla fermata di via Roma nessun cartello, alla mail dove mi è arrivata la ricevuta dello skipass, nessun avviso sulla sospensione del servizio. Immaginate il disagio per famiglie e persone costrette a piedi o a prendere la macchina.. Ma con il parcheggio della funivia pieno…e nessuna navetta…

Non è così che si trattano i clienti, anche in passato la valle, la frequento da una vita, ha dormito sugli allori, poi è arrivato il conto salato delle scelte della poca cura ai turisti che hanno preferito dirottare altrove le proprie ferie, i propri weekend, con le consegue economiche del caso.

[Lettera firmata]

—–

LA RISPOSTA DI ITB (GESTORE IMPIANTI BOBBIO E VALTORTA):
“Ieri non c’era la navetta, primo week end dalla apertura della stagione. Posti al parcheggio sempre disponibili. Nei fine settimana passati, le navette hanno fatto servizio sempre fino all’ultimo cliente presente e sono sempre state minimo due. Quelle che mettiamo a disposizione noi sono a servizio dei parcheggi esterni, la navetta dei Comuni dell’Altopiano per motivi di budget ha terminato il servizio il primo week end di marzo”. 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK