IL SONDAGGIO: PISTA ABUSIVA IN BIANDINO “ROBA DA GALERA”, MA IL COMUNE NON NE SAPEVA NULLA?



VALSASSINA – La consueta consultazione on line di Valsassinanews (giunta alla sua 300ª edizione) ha trattato per una settimana un argomento delicato: abbiamo chiesto infatti ai nostri lettori un’opinione sulla ormai famosa pista abusiva costruita da un privato in Val Biandino e successivamente sequestrata dai Carabinieri Forestali.

L’esito del sondaggio, molto votato, è netto e durissimo: con il 32% si definisce il fatto “Assurdo, roba da galera”, però la voce prevalente con 4 votanti su 10 a favore si rivela “Ma il Comune, non sapeva nulla?”. Alle critiche si aggiungono “La giustizia farà il suo corso” (8%) e il classico “È sempre il solito magna-magna” a quota 6%, mentre solo il 12% dei partecipanti ha scelto “Avranno avuto i loro motivi”.

Di seguito vi proponiamo il risultato dettagliato del sondaggio, mentre nel box che trovate alla destra della home page potete già esprimervi sulla nuova consultazione – che avrà termine giovedì prossimo, 25 maggio. Questa volta parliamo dei nuovi parcheggi a pagamento ai Piani dei Resinelli – tema sul quale si sono scatenate forti proteste.

UNA STRADA ABUSIVA IN BIANDINO

  • Ma il Comune, non sapeva nulla? (40%, 232 Voti)
  • Assurdo, roba da galera (32%, 188 Voti)
  • Avranno avuto i loro motivi (12%, 70 Voti)
  • La giustizia farà il suo corso (8%, 48 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (6%, 34 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (1%, 7 Voti)

Totale votanti: 579

Loading ... Loading ...

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI 2024, QUESTA VOLTA TANTE SFIDE "A DUE" NEI COMUNI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK