A PASTURO, INTENSA CELEBRAZIONE ECUMENICA TRA STORIE DAL BURKINA FASO E AMORE PER IL PROSSIMO



PASTURO – All’interno della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio) la Celebrazione Ecumenica a Pasturo. Il tema proposto è stato: “Amerai il Signore tuo Dio e il tuo prossimo come te stesso” (Luca 10,27). Hanno celebrato Don Gianni Cesena, vicario episcopale Zona III-Lecco, Don Lucio Galbiati, decano di Primaluna, don Andrea Lotterio, responsabile ecumenismo della zona di Lecco, don Bruno Maggioni, responsabile decanale pastorale missionaria e padre Nicu Cartoafa della Chiesa ortodossa rumena di Lecco.

Il sussidio per la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2024 è stato preparato da un gruppo ecumenico locale del Burkina Faso, coordinato dalla Comunità di Chemin Neuf.  Il Burkina Faso si trova nel Sahel, Africa occidentale, conta 21 milioni di abitanti di cui il 64% musulmani – a seguire i cristiani (20% cattolici e 6% protestanti) e il 9% aderenti alle religioni tradizionali.

             Padre Nicu Cartoafa

Dal 2016 il Burkina Faso vive una grave crisi a causa di continui attacchi terroristici di gruppi jihadisti, di illegalità, traffico di esseri umani ed eventi climatici estremi; una situazione che ha causato oltre tremila morti e oltre due milioni di sfollati all’interno del paese; chiuse migliaia di scuole, centri sanitari, municipi e distrutte gran parte delle infrastrutture socioeconomiche e di trasporto. Le chiese cristiane in diverse aree del Paese sono state chiuse e non c’è alcun culto cristiano pubblico – se non con la protezione della polizia.

Purtuttavia cresce una certa solidarietà tra le religioni cristiana, musulmana e tradizionali, i cui leader si stanno impegnando per trovare soluzioni durature a favore della pace, della coesione sociale e della riconciliazione. Le singole chiese continuano a promuovere momenti di preghiera e si è intensificata l’azione congiunta da parte delle varie comunità cattoliche e protestanti per offrire assistenza agli sfollati e sviluppare strategie per ricostruire una pace duratura.

L’amore di Cristo è più forte delle divisioni e i cristiani del Burkina Faso nutrono ferma fiducia che l’amore di Dio e del prossimo vincerà la violenza che attualmente affligge il loro paese.

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

SICUREZZA NEI CANTIERI: FACCIAMO ABBASTANZA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK